Monday 23 January 2017, 17:44

Uguali ma Diversi: Qual'è la differenza tra Sommergibile e Sottomarino

Pubblicato January 2017 in Sai Perché e Eureka

Il funzionamento del sommergibile si basa sull’utilizzo di camere stagne che evitano l’affondamento immediato dovuto alla densità dell’imbarcazione, e sullo svuotamento o riempimento di acqua dei grandi compartimenti all’interno dello scafo. Il sommergibile può inabissarsi solo per brevi periodi di tempo (poche ore); tale limite, tecnicamente parlando, è dovuto alla riserva di spinta, inferiore al 10% rispetto al peso dell’intera nave. Anche la parola sottomarino può essere utilizzata sia come aggettivo (riferito a oggetto che si trova sotto il mare) sia come sostantivo (con un significato simile al primo termine descritto). Il temin...

EnjoytheCoast.it il meglio a portata di click!

Autore: a cura della dott.ssa Antonella Chirichella | Pubblicato January 2017 in Attualità

EnjoytheCoast.it è un portale dedicato a chi ama, o a chi vuole visitare la Peni­sola Sorrentina, la Costiera Amalfitana e Capri. Promuove il patrimonio turistico, ricettivo, gastronomico e culturale del ter­ritorio e agevola al meglio l’organizzazione di un soggiorno nella Terra delle Sirene.
Inoltre, si presenta come una vetrina pub­blicitaria per gli operatori del settore turi­stico che vogliono dare visibilità alla propria presenza sul territorio.
Il portale di EnjoytheCoast.it è una guida pratica e intuitiva sulle migliori attrazioni del territorio, sulle attività ricreative, sulle strutture turistiche e di ristorazione, sullo svago e lo...

Alito pesante. Cosa si può fare?

Autore: dott. Giuseppe Di Maio | Pubblicato January 2017 in Salute

L‘alito cattivo è un disturbo comune che si manifesta con l’emissione di odore sgradevole attraverso l’atto respiratorio e la fonazione. Dal punto di vista sociale l’alitosi è un problema che può condizionare le relazioni interperso­nali per la paura di indurre disagio nel pro­prio interlocutore.
Nella maggior parte dei casi il cattivo odore ha origine direttamente in bocca ed è dovuto alla presenza dei batte­ri responsabili della placca. La causa principale è la scarsa igiene orale con conseguente formazione della placca batterica che con il tempo si trasforma in tartaro. Anche il dente cariato produce cattivi odori, cos...

Sindrome dell’Ovaio Policistico: consigli nutrizionali

Autore: dott.ssa Rosa Bifulco | Pubblicato January 2017 in Salute


La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) è una for­ma di disfunzione ormonale femminile associata a infertilità, irregolarità mestruali, segni di virilizza­zione come irsutismo (aumentata peluria), acne, alopecia (capelli spenti e radi) e obesità associata a iperinsulinemia.
L’insulina è un ormone proteico che ha funzioni metabo­liche, in particolare quella di favorire l’ingresso degli zuc­cheri nelle cellule e quindi la loro utilizzazione. Quando però il corpo produce troppa insulina, a causa di uno stato di obesità, sovrappeso, o di altra disfunzione metabolica, le cellule diventano resistenti all’ins...

Uguali ma Diversi: Qual'è la differenza tra Browser e Motore di ricerca

Pubblicato January 2017 in Sai Perché e Eureka

Il browser è un programma client con un’interfaccia grafica che serve a connettersi al WorldWideWeb consentendo di richiedere e visualizzare i contenuti forniti da un server attraverso la digitazione di un indirizzo web logico detto URL.
Il primo browser della storia si chiamava WorldWideWeb e venne creato da Tim Berner- Lee. I più celebri sono Microsoft Explorer, Firefox, e Chrome, che ora è il browser più usato. Il motore di ricerca è un servizio offerto da diverse aziende sul web che si occupa di indicizzare quante più pagine web possibili, di categorizzarle e di organizzarle per renderle disponibili agli utenti che fanno una ricerca. Il pri...

Sai perchè i cammelli e i dromedari hanno le gobbe?

Pubblicato January 2017 in Sai Perché e Eureka

Questi animali tipici delle zone desertiche hanno una particolare sporgenza molto importante perché rappresenta una riserva energetica che, arrivando a pesare fino a 35 kg, conserva al suo interno cibo e acqua. Questo è il motivo principale per il quale dromedari e cammelli possono sopravvivere nel deserto, senza bere e senza mangiare anche per 20 giorni, inoltre tutta questa riserva gli consente di camminare ininterrottamente per 24 ore. Tuttavia, una volta che si ritrovano a poter bere, dromedari e cammelli sono particolarmente voraci: un dromedario, è capace di bere 135 litri d’acqua in soli dieci minuti!

Sai perché il brand della Lacoste è il coccodrillo?

Pubblicato January 2017 in Sai Perché e Eureka

René Lacoste è una leggenda del tennis degli anni ‘20 e ‘30 del secolo scorso soprannominato dalla stampa statunitense “Il Coccodrillo” in seguito ad una scommessa fatta col capitano della squadra francese della Coppa Davis.
Gli avevano promesso una valigia in coccodrillo se avesse vinto una partita importante per la squadra. Il pubblico americano si affezionò subito a quel soprannome che sottolineava la tenacia dimostrata da Lacoste sui campi da tennis. Il suo amico Robert George quindi gli disegnò, come omaggio, un coccodrillo che fu poi ricamato sul blazer che indossava in campo. Nel 1933, René Lacoste e André Gillier, il pr...

Eureka: Usi alternativi della mela

Pubblicato January 2017 in Sai Perché e Eureka

Conosci un rimedio naturale contro l’emicrania?
Le mele verdi potrebbero essere un valido aiuto. Secondo studi recenti annusare il profumo delle mele verdi aiuterebbe ad alleviare il dolore e ad abbreviare la durata del mal di testa. Come posso accelerare la maturazione della frutta acerba?
La vicinanza delle mele con altra frutta ne può accelerare la maturazione per via di un particolare gas emesso dalle mele stesse.

Cosa sostituire lo zucchero con un dolcificante naturale?
Le mele molto mature e particolarmente dolci possono aiutarti a diminuire la quantità di zucchero da utilizzare nella preparazione di torte e biscotti o per addolcire yogurt e muesli. E’ vero che...

Come curare l’ernia del disco senza intervento

Autore: dott. Francesco Di Maio | Pubblicato January 2017 in Salute

L’ ernia discale generalmente è la conseguenza di una serie di piccoli sforzi ripetuti nel tempo, tipici dei lavori pesanti. Più raramente deriva da un unico sforzo molto intenso. La colonna vertebrale è composta da una serie di vertebre articolate fra loro che permettono il movimento della schiena. Tra una vertebra e l’altra risiede il disco intervertebrale, una sorta di ammortizzatore costituito da una parte esterna, a forma di anello fibroso, detta “anulus”, e da una parte interna, detta “nucleo polposo” di consistenza molle e costituita per il 90% di acqua.
La parte interna ha la funzione di distribuire a tutto il disco le forze ch...

Mauro Di Maio: Il più giovane Presidente Nazionale (Le Chiavi D'Oro

Autore: dott. Carlo Alfaro | Pubblicato January 2017 in Attualità

Il sorrentino Mauro Di Maio è stato designato per i prossimi tre anni Presidente nazionale dell’Associazione “Chiavi D’Oro”. Un altro prestigioso riconoscimento per la qualità del turismo della Penisola sorrentina. È stato eletto al termine del Congresso nazionale della FAIPA, la Federazione delle Associazioni dei Portieri d’Albergo e Front Office, che si è tenuto a Sorrento a fine novembre 2016. Mauro, puoi spiegarci cosa è l’Associazione “Chiavi D’Oro” e quali sono le tue emozioni e propositi all’indomani di questo prestigioso inca­rico?
Chiavi D’Oro è l’ass...

Il Pianobar: l'arte di intrattenere

Autore: Pietro Aiello Cilento D'Altavilla | Pubblicato January 2017 in Scelti per te

Il prototipo moderno del cantante musicista di piano bar può esser considerato a pieno titolo il famoso Sam del film Casablanca: “Suonala ancora, Sam” (As time goes by). Ma oggigiorno il solo pianoforte acustico, in genere un mezza coda, è piuttosto in disuso e rimane ormai relegato ai soli night club d’impostazione classica o a far bella mostra di sé nei saloni di locali più o meno pretenziosi. Come pure è praticamente scomparsa la figura della cantante-entreneuse. È stato il massiccio diffondersi delle tastiere elettroniche polifoniche (inizi anni ‘80), a sancire il declino del classico pianista. Tecnologia ed innovazione ha...

Essere il figlio preferito non è sempre un vantaggio

Autore: Luca Ricciardi | Pubblicato January 2017 in Cultura

Le preferenze tra figli sono sempre esistite. Basti ricordare come in passato la legge prevedeva che alla morte del capofamiglia l’intero patrimonio era ereditato dal primogenito. Solo nel XX secolo le cose sono cambiate e sono stati riconosciuti uguali diritti nel patrimonio e nell’affetto per tutti i figli. I genitori lo negano, anzi spesso non lo sanno neppure. Ma il figlio preferito esiste!
La conferma arriva da uno studio francese condotto da due docenti dell’Università di Nantes, le quali hanno chiesto a 55 genitori se avessero delle preferenze tra i figli. All’inizio del colloquio neanche uno ha ammesso di avere un figlio preferito, ma poi l’80 pe...
Per la tua pubblicità su LeggimiGratis o EccomiQua:
081.19171216
380.5171932