Giovedì 13 Dicembre 2018, 20:06

Sorrento al giro di boa seconda forza del girone le squadre juniores e under17 capoliste nei rispettivi gironi

Autore: Ufficio Comunicazioni ADS Sorrento | Pubblicato Gennaio 2018 in Attualità

Insieme al nuovo anno, prende il via anche il girone di ritorno per il Sorrento nel campionato regionale di Eccellenza. La compagine rossonera, seconda in clas­sifica al giro di boa, è chiamata a confermare quanto di buono espresso nella prima parte di stagione: 9 vit­torie, 2 pareggi e 4 sconfitte. Queste ultime registrate contro la capolista Agropoli e, clamorosamente, contro le attuali ultime tre della classifica (Faiano, Positano e S.Agnello) che sono anche le prossime avversarie del Sorrento in questo mese di gennaio. Sfide agevoli sol­tanto sulla carta, ci sarà da sudare per capitan Gargiulo e compagni poiché ogni singola gara del girone di ritorno nasconde insidie e peso specifico superiore. Alla fine del mese di gennaio infatti scopriremo la caratura della giovane rosa allenata da mister Guarracino che finora ha sorpreso positivamente tutti, conquistando i quartie­ri nobili della graduatoria e facendo sognare ad occhi aperti qualcosa di inpensabile ad inizio campionato.
Prospettive rosee anche per le formazioni Juniores: sia la compagine under18 che quella under17 guidano i rispettivi di gironi a suon di reti e vittorie. Prestazioni ras­sicuranti ma guai a cullarsi sugli allori, c’è ancora metà percorso da affrontare e la qualificazione alle fasi finali è ancora lontana da raggiungere. La stagione entra nel vivo ed i giovani rossoneri sono chiamati ad onorare la storica tradizione positiva delle giovanili del club sor­rentino.
Alfonso Gargiulo
Siglando 5 reti nelle ultime quattro gare di campio­nato, il capitano Alfonso Gargiulo ha preso per mano la squadra rossonera, trascinandola al secondo posto della classifica. Proprio lui, il calciatore della penisola (Alfonso è nato e vive a Massa Lubrense) più rappresen­tativo in organico, sta regalando gioie ai tifosi con gioca­te e gol da fuoriclasse. Da cineteca la doppietta realiz­zata nell’ultima gara del 2017, disputata al campo Italia contro la Virtus Avellino: rovesciata e bolide di sinistro all’incrocio dei pali. A metà campionato, Gargiulo guida la classifica marcatori del girone con 11 reti e si avvia a superare il record stagionale personale, dimostrazione della crescita del ventitreenne massese anche da pun­to di vista carismatico e caratteriale ed ora punta a ri­conquistare categorie superiori con la maglia rossonera indossata fin da bambino.