Lunedì 17 Dicembre 2018, 11:00

Ilaid: TEST in Penisola Sorrentina confronti di velocità con TIM e WIND

Autore: a cura di Alfonso Simeone | Pubblicato Giugno 2018 in Attualità

L’operatore telefonico low cost Iliad è arrivato in Italia e i suoi servizi sono partiti il 29 maggio 2018. L’offerta di lancio di Iliad, benché non ancora paragonabile alle tariffe francesi che partono da 2 euro al mese, è agguerrita: 5,99 euro al mese (più 9,99 euro una tantum per la scheda sim) per avere chiamate e sms illimitati in Italia, 30 giga di traffico dati e una serie di altri servizi. Essendo appena sbarcato in Italia, ci sono anche diversi dubbi legati al nuovo gestore, sopratutto per il livello di copertura e alla velocità della connessione. Per questo motivo LeggimiGratis ha provato a fugare più dubbi possibile munendoci di una sim e mettendola alla prova il servizio Iliad in Pesisola Sorrentina affidando i test ai tecnici di 4Bit di Piano di Sorrento.

I testi sono stati effettuati nelle principali Piazze dei Comuni di Sorrento (Piazza Tasso) e Piano di Sorrento (Piazza Cota), effettuando delle comparazioni con gli opertatori di telefonia TIM e WIND.  Per quanto riguarda la connessione internet i test sono contrastanti tra di loro . I risultati ottenuti nel comune di Piano di Sorrento posizionano l'opertato transalpino all'ultimo posto in download. A Sorrento invece le cose per Iliad si mettono meglio dimostrandosi in linea con i valori della TIM, mentre i per quanto riguarda i test in chiamata l'audio è risultato ottimo in entrambi i comuni. 

Si deve tenere prensete comunque che abbiamo effetuato test su un operatore che ha appena 3 giorni di vita e i valori dovrebbero tendere al miglioramento col passare dei mesi.  Non resta che fare i migliori auguri a Iliad per la nuova avventura che ha intrapreso nel nostro Paese.

Come si può entrare in possesso di una sim Iliad? Le attivazioni delle sim avvengono in due modi: tramite il sito internet dell’azienda, dove si può ordinare una scheda per riceverla via posta a pochi giorni dalla sottoscrizione, oppure tramite Simbox — semplici totem sparsi in varie località (al momento in Campania ve ne sono solo 3, presso i Centri Commerciali di Marcianise, Nola e Giugliano).