Giovedì 18 Ottobre 2018, 03:24

Jeep Renegade: migliorata, soprattutto sotto il cofano

Autore: Alfredo Fumo | Pubblicato Ottobre 2018 in Attualità

La Jeep Renegade si aggiorna, nella linea e nei motori. Si presenta più ricca, dinamica e migliorata soprattutto sotto l’aspetto della qualità. I diesel guadagnano il catalizzatore anti Nox con liquido Ad Blue e i fari dotati di un design davvero affascinante.
Le vere novità riguardano i piccoli motori turbo a benzina, abbinati alla trazione anteriore. 1,0 a tre cilindri (oggetto della nostra prova) da 120 cv.
Un motore sempre pronto sin dai primi giri, si­lenzioso e privo di vibrazioni, unito ad un cambio veloce e dinamico, rendono la guida di questa pic­cola crossover particolarmente vivace e allegra.
La tenuta di strada è ottima, complice la buona taratura delle sospensioni e la generosa dimensio­ne degli pneumatici.
Sotto il profilo consumi, non siamo tra le auto meno assetate di benzina, ma il peso di certo non aiuta.
La visibilità è ottima in tutte le direzioni, anche dietro, dove vi è comunque l’aiuto della telecame­ra posteriore, che rende i parcheggi davvero facili e veloci. Insomma siamo davvero felici di aver per­corso dei Km in compagnia di una piccola-grande auto.
Un pò altini i prezzi, ma il rapporto qualità/ piacere di guida è assicurato. Si parte da 22.400 € della versione base, fino ad arrivare ai 25.000 della versione da noi provata (1,0 T3 Limited 120 cv).
Colore consigliato? Il nuovo Blue davvero par­ticolare e capace di rendere davvero gradevoli le linee di questa crossover.

DESIGN: OTTIMO
COMFORT: DISCRETO
TENUTA DI STRADA: OTTIMO
CONSUMI: DISCRETO
PREZZO: BUONO