Giovedì 12 Dicembre 2019, 08:48

Come uscire 'indenni' dall’esame di maturità 2019

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Giugno 2019 in Attualità

La maturità di questo 2019 presenterà molte novità, ma potrai superare brillantemente l’esame seguendo alcuni dei suggerimenti studiati per dare un’impressione positiva ai professori che ti esamineranno.
Programma la prova - Durante l’anno scolastico, chiedi ai tuoi professori di tracciare insieme un elenco delle attività da portare all’esame. Per ognuna di esse, prepara una breve introduzione e una riflessione personale.
Rivedi le prove scritte - Prima di presentarti per l’orale, controlla la soluzione delle prove scritte e cerca di capire quali errori hai commesso e quale sarebbe stata la risposta corretta. In questo modo potrai recuperare qualche punto quando i commissari di maturità di chiederanno di motivare le tue scelte durante le prove scritte.
Cura l’aspetto - Scegli un look sobrio e curato, ma adatto al contesto e alla serietà della situazione, presenta agli esaminatori un’immagine di te che ti rappresenti e ti metta in valore senza esagerare.
Arriva in anticipo - Non darai una buona impressione arrivando affannato all’ultimo minuto. Presentarsi all’inizio della gioranta ha due vantaggi: conferisce un’aria di serietà e permette di familiarizzare con l’ambiente che si crea nel corso del colloquio. Per non farsi cogliere di sorpresa, bisogna sapere come si svolgerà l’esame orale e cosa serve per essere preparati, “sbircia” l’esame orale dei compagni che ti precedono.
Dimostrati educato e rispettoso - Una volta arrivato il tuo turno, prima di sederti saluta i professori con educazione e accenna un sorriso. Compostezza e buona educazione sono sempre apprezzati e anche i commissari esterni saranno colpiti favorevolmente dalle tue buone maniere.
Controlla l’ansia - Cerca di tenere sotto controllo l’agitazione. Mantieni una posizione composta e guarda il tuo interlcutore, parla senza fretta e scandisci le parole.
Non inisistere - Non rispondere a tono ai commissari quando non sei d’accordo con uno di loro, non fa altro che alzare un muro tra te e i commissari. Mostrare un atteggiamento di sfida non farebbe altro che creare un’atmosfera di tensione controproducente per l’esame.