Martedì 11 Dicembre 2018, 13:08

Come espandere la memoria del tuo smartphone

Autore: Alfonso Simeone | Pubblicato Luglio 2016 in Attualità

Per smartphone android e Microsoft l’80% dei dispositivi presenta un lettore di memoria esterna (Micro Sd) che permette di trasferire i propri file multimediali (foto, video, musica), di caricare qualsiasi tipo di file e di poter installare anche alcune app. La vera problematica si incontra con i dispositivi Apple che non presentano un lettore di memoria esterna, ma la capacità è limitata in base alla capienza di acquisto. Oggi viene in aiuto un nuovo dispositivo, prodotto da grandi marche come: Sandisk, Lexar, Kingston. È simile a una chiavetta USB da collegare al computer come le normali pen drive. Dotato di una memoria interna (da 16 fino a 128 Gb a seconda della versione) e la possibilità di trasferire al suo interno file con il drag and drop. A differenza di altre chiavette USB ha però anche una spina Lightning. Questa configurazione permette di scambiare facilmente file tra un computer e un iPhone o un iPad, ovviamente attraversa la app della casa proprietaria, reperibile nello store di Apple. Insomma: il concetto è che si può trasferire o leggere qualsiasi tipo di file dal proprio iphone senza usare il pc, e non essere più limitati alla memoria interna del telefono.