Giovedì 13 Dicembre 2018, 19:48

Giornata dell'udito: Venerdì 3 Marzo

Autore: Dott.ssa Tea Maione | Pubblicato Marzo 2017 in Attualità

Fare prevenzione e sensibilizzazione su un tema importante come il benessere audiologico, in luoghi istituzionali come il Ministero della Salute e la Camera dei Deputati, e nella Giornata dell’Udito indetta dall’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità, significa centrare un obiettivo. Sono stati organizzati in tutta Italia eventi ed appuntamenti d’interesse audiologico volti alla popolazione tutta. La Giornata dell’Udito, che si celebra il 3 marzo, è stata voluta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per aumentare sempre più la consapevolezza sulle disabilità uditive: secondo i dati ufficiali, sono circa trecentosessanta milioni le persone che ogni giorno convivono con un problema di ipoacusia e, di queste, trentadue milioni sono bambini; si parla del 5% della popolazione del pianeta. L’agenzia speciale dell’ONU per la salute ha fissato concetti-chiave per la gestione di tale patologia: l’importanza della prevenzione, la necessità della diagnosi precoce e l’obiettivo di eliminare i pregiudizi sull’utilizzo degli apparecchi acustici e degli altri ausili per l’udito, che vengono definitivamente riconosciuti come strumenti capaci di compensare la disabilità sensoriale e limitare l’insorgenza di complicanze di carattere cognitivo, psicologico e sociale.

Il prossimo venerdì 3 marzo due dei luoghi istituzionali più significativi della Capitale accoglieranno gli eventi e le istanze sul tema. L’Auditorium “Cosimo Piccinno” del Ministero della Salute, in Lungotevere Ripa 1, a partire dalle ore 9.30 si vestirà dei colori dell’associazione Nonno Ascoltami in occasione della seconda edizione della Giornata dell’Udito #dica33: protagonisti i vertici della Federazione Italiana Audioprotesisti – FIA, di cui uno dei dirigenti, Mauro Menzietti, è l’ideatore e fondatore dell’iniziativa Nonno Ascoltami, che negli anni è giunta ad ottenere il patrocinio del Ministero della Salute. Nel corso della mattinata verrà illustrata la campagna di prevenzione di quest’anno, dal titolo “L’udito è uno strumento prezioso”, e sarà presentato il Comitato Scientifico dell’associazione appena costituito.

La Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari presso la Camera dei Deputati sarà invece il teatro del 3° Meeting Nazionale ASI #OndaSonora, che dalle ore 9 alle 18 proporrà nei locali di via Campo Marzio 74 un convegno sottotitolato da CulturAbile e interpretato in Lingua dei Segni Italiana LIS, che vedrà la partecipazione di medici specialisti, professionisti della riabilitazione, rappresentanti istituzionali, operatori del settore e tanti pazienti, chiamati a raccontare le loro storie di malattia e di vita: argomenti sul tavolo saranno anche i LEA – Livelli Essenziali di Assistenza e il Nomenclatore Tariffario, il counseling clinico ed una relazione di apertura a cura di Alessandro Martini di Padova su “La Giornata Mondiale dell’Udito 2017: l’Italia”. Affrontiamo la Sordità Insieme – ASI, insieme al Forum Impianto Cocleare, ogni giorno offre sostegno ad oltre settemilasettecento persone con bambini a cui è stata diagnosticata una disabilità uditiva, oltre a numerosi adulti affetti da sordità: si tratta di un importante lavoro di condivisione di esperienze personali, che certamente non costituisce una consulenza professionale di tipo sanitario, ma affronta varie tematiche parimenti significative che finiscono per aiutare le famiglie e i pazienti ad orientarsi nel nuovo percorso.