Lunedì 24 Giugno 2019, 17:49

Matrimioni 2019 Scegli l’outfit giusto

Autore: a cura di Pietro Aiello Cilento D’Altavilla | Pubblicato Giugno 2019 in Bellezza e Moda

E’ arrivato Giugno! Si avvicinano oltre alle belle giornate di sole e di mare, anche gli inviti a partecipare come ospiti al matrimonio di parenti ed amici.
Ma quale colore indossare? Abito lungo o corto? Su quali accessori puntare? Per lei e per lui consigli pratici e regole da seguire.
Per le signore iniziamo col dire che il mantra da seguire nella scelta del proprio outfit è il seguente: l’invitata di nozze perfetta indossa un outfit elegante e sobrio, che non equivale necessariamente a noioso, ma idoneo all’occasione. Riguardo pertanto la scelta dei colori più adatti a un look da invitata per un matrimonio è bene ricordare che il nero, anche se sintomo di assoluta eleganza, è perfetto per un matrimonio serale a patto che sia abbinato ad accessori colorati; evitate pertanto un total black: il rischio sarebbe quello di incupire la festa. Mai vestirsi di bianco, questo diktat del galateo non deve mai e poi mai essere ignorato: l’unica a poter sfoggiare l’abito candido è la sposa! 
Fatta eccezione per il bianco e il nero, il bon ton non impone grandi divieti in fatto di colore. In via generale le fantasie e le tinte più sgargianti si adattano meglio di giorno, mentre per la sera meglio optare per una tinta unita. 
Se con il vestito è meglio mantenersi sobrie, visto che la protagonista è la sposa, con gli accessori da cerimonia come borse e scarpe si può osare un po’ di più. Le tinte neutre come il grigio o quelle pastello possono accompagnarsi a scarpe colorate. Lo stesso vale per le borse, ricordandosi che i modelli ideali sono le pochette o le tracolline.
Al bando scollature generose, gonne troppo corte e spacchi profondi, tacchi eccessivamente alti: il buon gusto deve sempre regnare, affidatevi pertanto ad abiti che non presentino “esagerazioni”. Circa la lunghezza dell’abito la regola è sempre la stessa: appena sopra o sotto al ginocchio per il giorno, lungo per la sera.
Riguardo gli uomini, in queste occasioni le regole da seguire sono poche, ma da seguire alla lettera per evitare gaffe: evitate un look troppo casual, a meno che non sia stato esplicitamente richiesto dagli sposi per una forma di festeggiamento informale. La scelta deve ricadere sul classico abito da cerimonia e le tonalità potranno spaziare nella gamma delle tinte pastello, soprattutto se l’evento è mattutino. Se se si tratta di un evento serale, potrete optare anche per tinte più scure. Il tight di sera è un grave errore così come le scarpe bianche al pari delle calze bianche ed i fantasmini. Camicie dai colori troppo sgargianti e cravatte con fantasie eccessive sono ugualmente sconsigliate, visto che siamo in ogni caso partecipi di una cerimonia solenne, per quanto gioiosa. Raccomandazioni necessarie riguardano anche il “comportamento”: la giacca va indossata per tutta la durata della cerimonia e non prima che sia eventualmente lo sposo a dare inizio al cambio di registro. Evitate assolutamente di slacciare il primo bottone della camicia che deve rimanere coperto dalla cravatta.
Di cattivo gusto è abbinare la cravatta al fazzoletto da taschino dello stesso colore e tessuto, meglio sempre di colore bianco di lino o cotone.
Un aspetto assolutamente da non trascurare è che l’anima del wedding day è sancita dagli sposi: se esiste un dress-code dovrete rispettarlo a ogni costo.
Seguendo questi piccoli consigli e con un pizzico di personalità creerete un outfit vincente a prova di matrimonio!