Venerdì 22 Novembre 2019, 21:04

Fare lo shampoo tutti i giorni fa cadere i capelli?

Autore: a cura di Fortunata Staiano - Hair Stylist | Pubblicato Agosto 2019 in Bellezza e Moda

Chi non conosce la credenza secondo la quale lavarsi i capelli tutti i giorni a lungo andare rende calvi? Sono in tanti a credere che il lavaggio frequente danneggi e indebolisca la chioma. Ma sarà vero? La risposta è NO.
Anche se non esiste una regola per tutti, è pur vero che il lavaggio quotidiano non è dannoso per la struttura del capello né tanto meno per il cuoio capelluto. A indebolire la chioma sono, piuttosto, i detergenti troppo aggressivi che, se usati con regolarità, possono effettivamente rovinare e indebolire il capello.
Il consiglio è quello di lavare i capelli con frequenza in estate quando il sudore sporca velocemente il cuoio capelluto e soffoca le radici che invece per godere di buona salute devono rimanere pulite, per evitare che insorgano dermatiti seborroiche, pruriti e desquamazioni fastidiose. Il lavaggio quindi deve avvenire “al bisogno”, cioè quando i capelli cominciano a diventare pesanti, spenti e non tengono più la piega.
A fare la differenza non è tanto la frequenza dello shampoo, quanto le sue caratteristiche e il modo di utilizzo: per i lavaggi quotidiani è consigliabile optare per uno detergente non aggressivo, ma delicato e specifico per ogni tipo di capello e cuoio capelluto, Chi ha capelli di media lunghezza è fondamentale che utilizzi sempre un balsamo perché chiude le cuticle protettive dei fusti rendoli compatti e più resistenti alle agressioni esterne. Attenzione anche alla fase del risciacquo: la chioma deve essere sempre risciacquata bene per evitare che rimangano dei depositi di shampoo.
Quando si asciugano i capelli bisogna mantenere una certa distanza tra il phon e la chioma, perché il calore è dannoso per i capelli. Per questo motivo consiglio di pulire spesso i filtri dell’asciugacapelli: se sono sporchi, infatti, producono ancor più calore a scapito dei capelli.