Giovedì 13 Dicembre 2018, 02:50

Che PELLE hai? Consigli e piccoli rimedi

Autore: Carmen Cocurullo | Pubblicato Febbraio 2016 in Bellezza e Moda

La pelle è un organo costituito da diversi tessuti la cui funzione principale è quella di rivestire il corpo umano e assicurare la protezione dell’organismo con il mondo esterno. La pelle è a contatto con l’ambiente e da questo subisce azioni diverse che possono determinarne delle modifiche. I tipi essenziali cutanei sono: 

PELLE SECCA: La pelle può essere secca per mancanza d’acqua o mancanza di sebo e si presenta sottile, facile alle screpolature, sensibile, opaca, delicata e si arrossa con facilità. Su questa pelle si deve intervenire con una profonda idratazione e una pulizia fatta con latte detergente antisecchezza o oli ammorbidenti, applicare tonificanti astringenti, usare maschere nutritive naturali e creme idratanti. È molto importante bere tanta acqua.

PELLE GRASSA: si presenta con aspetto lucido ed è untuosa al tatto per via di un eccessiva secrezione sebacea. Su questo tipo di pelle sono presenti spesso punti neri, comedoni e acne; si può intervenire sia con cure mediche che con cure estetiche. A livello estetico si interviene usando detergenti neutri, maschere all’argilla ed esfolianti; ed inoltre potete aiutarvi mangiando in maniera sana, soprattutto: frutta, verdura, pesce, carni bianche e cereali. Non bisogna usare oli, né prodotti per il make-up aggressivi e né esporsi al sole senza creme protettive.

PELLE MISTA: La pelle mista è un miscuglio tra pelle grassa (la troviamo nella zona “T” del viso ovvero mento, naso e fronte dove è presente maggiore presenza di ghiandole sebacee) e pelle secca sul resto del viso ovvero guance, contorno occhi e viso, collo dove la presenza di ghiandole sebacee è minore). Si può intervenire in modo naturale con essenze di limone, salvia, lavanda ed una volta a settimana fare lo scrub, mentre tutti i giorni è consigliato usare detergenti extra-delicati.

PELLE CON COUPEROSE: La couperose si manifesta con la dilatazione dei capillari sottoepidermici che si sfibrano e formano una fitta rete violacea, visibile esternamente soprattutto sulle guance, ali del naso, collo e décolleté. La troviamo su pelle sottile, delicata, secca e allergica e bisogna intervenire con trattamenti protettivi ad esempio applicare un cosmetico protettivo per l’esposizione all’esterno, utilizzare detergenti delicati (tiglio, hamamelis), tonificare con tonico schiarente, applicare in dose generosa creme nutrienti e antirossore, maschere ad azione calmante.

L’INVECCHIAMENTO DELLA PELLE: è un processo naturale caratterizzato dalla minor capacità dei tessuti a rigenerarsi che si evidenzia nell’epidermide (la parte più esterna). Quando la pelle inizia a “rilassarsi” compaiono le rughe, le zampe di gallina. Le rughe possono essere anche di espressione e possono quindi manifestarsi anche su un viso giovane per un’azione riflessa dei muscoli facciali. L’estetica trova una soluzione quasi per tutto, in questo caso si consigliano dei sieri revitalizzanti, creme antirughe, maschere emollienti e tonico e detergente molto delicati.

Ricette fai da te di bellezza:

MASCHERA PER PUNTI NERI: unire due cucchiai di succo di limone con due cucchiai di bicarbonato creando una poltiglia cremosa, spalmarla sul viso con movimenti circolari e lasciarla agire per 5/10 minuti. Dopo sciacquare con acqua tiepida. 

SCRUB VISO: amalgamare un cucchiaio di yogurt al naturale e un cucchiaio di zucchero, massaggiare su viso e collo e dopo 10/12 minuti sciacquare. 

MASCHERA VISO, SPECIFICA PER OCCHIAIE: unire mirtilli (o anche yogurt ai frutti di bosco) con olio di mandorle e un cucchiaino di miele. Fare agire 15 minuti. Sciacquare con acqua e sapone. MASCHERA PELLE GRASSA: Schiacciate con una forchetta mezza banana, unite un cucchiaino di succo di limone e uno di miele. Mescolate tutto e stendete su viso e collo per 20 minuti evitando il contorno occhi.

MASCHERA ANTI-AGE: pelate e fate a pezzettini una mela, frullatela e aggiungete un cucchiaio di miele, due cucchiai di yogurt bianco e 4-5 gocce di olio essenziale di limone. Stendere la maschera con un pennello e lasciate agire 15 minuti. Rimuovete con acqua tiepida e ripetete una volta a settimana.