Martedì 18 Dicembre 2018, 15:51

Carciofo nel carciofo con profumo di agrumi proposta dallo Chef Rubina Rovini

Autore: Rubina Rovini | Pubblicato Febbraio 2016 in Cucina

INGREDIENTI per 2 persone:
• 4 mammole
• 1 uovo
• 1 cucchiaio di fiocchi
d’avena
• 10 mandorle
• 1/2 arancia bio
• 1 spicchio d’aglio
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio evo q.b.

Preparazione:
Pulite i carciofi, scartando le foglie più esterne e tagliando i gambi alla base. Pelate i gambi fino ad arrivare al tenero e tagliate le punte dei cuori di carciofo, lasciando solo la parte più morbida.
Lasciateli a mollo in acqua acidulata. Fate bollire una pentola con acqua leggermente salata, a cui aggiungerete la scorza di mezza arancia. Cuocete i carciofi e i suoi gambi abbastanza al dente. Scolateli, prelevandoli delicatamente e
lasciandoli qualche minuto su una griglia, per eliminare l’acqua. Tenete da parte la scorza di arancia e un bicchiere dell’acqua di cottura dei carciofi.
Scaldate un padellino con uno spicchio di aglio ed un filo di olio, saltate i gambi tagliati a pezzetti, insieme alla scorza di arancia, usata per la bollitura. Abbassate la fiamma dopo qualche minuto, aggiungete un po’ di acqua di cottura e lasciate cuocere altri 5 minuti, finché non si sarà assorbita tutta.
In una ciotola sbattete un uovo, salate, pepate ed aggiungete un cucchiaio di fiocchi d’avena.
Frullate a crema i gambi, insieme alla scorza di arancia e all’aglio.
Amalgamate la purea al composto di uovo. Tagliate grossolanamente le mandorle. A questo punto versate un filo di olio sul fondo di una teglia e adagiatevi sopra i carciofi.
Riempiteli del composto, allargandoli leggermente, ed irrorate con succo e polpa di mezza arancia.
Salate leggermente in superficie, oliate leggermente, e fate cuocere in forno per circa 15 minuti, a 200°.
Serviteli caldi o a temperatura ambiente, come antipasto o come secondo vegetariano, accompagnati eventualmente da una dadolata di patate ed un buon bicchiere di bollicine.