Martedì 11 Dicembre 2018, 13:16

Il Galateo dello sposo

Autore: Pietro Aiello Cilento D'Altavilla | Pubblicato Aprile 2018 in Cultura

Benvenuta primavera! Ed intanto si avvici­na il periodo più intenso per il mio lavoro nel settore wedding e le spose di que­sta estate sentono l’emozione ed anche un pochino di ansia per il giorno più bello della loro vita. Parlo di spose, perchè a volte sem­bra che lo sposo se ne disinteressi, ma non è sempre così. Non tanto per trasformare il luo­go comune che vede la sposa in primo piano ma per sottolineare che anche lo sposo ha un ruolo fondamentale attraverso scelte e comportamenti in diversi settori dell’even­to in cui regalare emozioni all’amata ed agli ospiti, ed è a lui che mi rivolgo per alcuni punti di seguito esposti:
ABITO - In questi 25 anni di attività ho visto di tutto, dalle tube e bastone al mattino, ai gilet arabesquei fino alle spille con swarosky su cravatte inadeguate... ma non tutti chiara­mente sono stati così gli abiti dei miei sposi, sono stati anche sobrii ed eleganti. Usa­te il blu semmai con un tocco di qualità del panciotto in tinta, se di sera adottate smoking o frac, ma in questo caso dovrebbe­ro indossarlo anche genitore e testimoni.
IN CHIESA - Quando la sposa con il papà che l’accompagna attraversa la navata centrale in­contra lo sposo che l’attende sul lato destro davanti all’altare. E’ importante che lo sposo saluti prima il padre con una stretta di mano in segno di rispetto, ma soprattuto per un ide­ale passaggio di consegne di responsabilità, in quel momento lei lascia la propria famiglia per crearne un’altra e quel padre sta affidando a te sposo la sua figlia adorata, e mentre il papà prende posto rivolgere l’attenzione alla sposa, delicatamente alzare il velo che le copre il viso e dolcemente baciarle la fronte. Ora siete pronti per iniziare il rito....
AUTO - La scelta dell’auto: Consiglio sempre auto con autista, di colore scuro e mai bian­ca!! E’ bello che gli sposi siano seduti sui sedili posteriori, comodamente e senza l’ impegno della guida. Caro sposo una macchina sportiva guidata da te seppur fashion, purtroppo è sco­moda, piccoli interni e bassa. E visto che, di regola, non sai l’abito della sposa come è fatto potresti arrecarle un serio problema di postura!
UNA CANZONE PER TE - Caro sposo regala alla tua donna un momento emozionante ed inaspettato, organizza con chi ti cura la parte artistica una sorpresa musicale, sicuramente avrete un brano che rappresenta un momento od un periodo della vostra storia. Quando a fine cena aprirete le danze quel brano proposto dal vivo le sarà sicuramente gradito... poi se vuoi cantarlo diventerebbe un momento veramente unico...
Vi auguro di vivere con spensieratezza quel giorno, di cogliere la vera essenza del matrimo­nio anche nelle cose semplici e nel prosieguo della vita coniugale vi lascio un pensiero del mio caro Oscar Wilde: ”Il legame di ogni rapporto, sia nel matrimonio, sia nell’amicizia sta nel­la conversazione”
A presto