Giovedì 13 Dicembre 2018, 02:21

Coltiva ortaggi dagli SCARTI

Autore: Luca Ricciardi | Pubblicato Marzo 2016 in Cultura

Vuoi ortaggi freschi e genuini a costo zero? È semplice: basta conservare la base del gambo del sedano o della lattuga oppure qualche fogliolina di basilico, per dare inizio in modo semplice e conveniente ad un orticello anche in vaso, in modo semplice e conveniente.
Inizia subito il tuo esperimento coinvolgendo anche i bambini.

LATTUGA

Dopo aver acquistato un cespo di lattuga, tieni da parte il fondo del cespo e immergilo per circa un centimetro in una ciotola con acqua. Posiziona il tutto all’interno della casa accanto a una finestra per 15 giorni. Quando si saranno sviluppate delle foglie dal cuore della lattuga e vedrai le prime radici, trasferisci la nuova lattuga in vaso dove proseguirà la sua crescita. Trapianta la lattuga in un vaso riempito con un mix di hummus e torba, interra ad una profondità di circa due dita e riempi bene il vaso con il terriccio.

SEDANO
Anche il sedano ricresce facilmente dal proprio gambo. Anche in questo caso basterà conservare la base di un gambo di sedano e posizionarlo in un piattino con dell’acqua. Trascorsi 15 giorni trasferiscilo in vaso solo dopo lo sviluppo del nuovo ortaggio.

BASILICO
È sufficiente posizionare alcune foglie di basilico in un bicchiere d’acqua e attendere circa una settimana. Alcune metteranno radici e saranno pronte per dare vita a una nuova piantina.