Sabato 15 Dicembre 2018, 09:52

Sai perché la propria voce registrata sembra diversa?

Pubblicato Luglio 2018 in Sai Perché e Eureka

La realtà è che quando parliamo o cantiamo la percezione che si ha della propria voce è “interna” ovvero del suono che “risuona” nella scatola cranica. Le onde so­nore indotte (quelle interne) hanno un suono profondo che si aggiunge al suono emesso nell’aria. Ma il microfono non registra il suono interno perciò la voce regi­strata risulta con un timbro molto diverso, quasi irriconoscibile. Tuttavia è quello il suono “puro” della voce che gli altri sentono normalmente. Le onde sonore assumo­no frequenze diverse attraversando l’aria e quindi la voce ha un timbro diverso. Oltre a suonare strana, però, è molto probabile che la voce registrata non piaccia affatto perché percepita come estranea, non familiare.