Mercoledì 28 Settembre 2022, 22:03

Perché in napoletano la 'perzeca' e la 'percoca' si chiamano così?

Pubblicato Maggio 2022 in Sai Perché e Eureka

Con l’arrivo della bella stagione i frutti che sentiamo più spesso nominare sono la “perzeca” e la “percoca”. Ma qual è l’origine di queste parole? La parola “perzeca”, che si riferisce alla pesca bianca, sembra trarre la sua etimologia dalle origini del frutto legate alla Persia, da qui “persica” successivamente reso in napoletano perzeca. Oggi la pesca bianca è un frutto molto coltivato e apprezzato in Campania, specialmente a Napoli. L’altro frutto è la percoca, la famosa pesca gialla che si aggiunge al vino per conferirgli un sapore ancora più gradevole. L’origine della parola è probabilmente legata al latino praecox, cioè precoce, in riferimento forse alla veloce maturazione del frutto.