Sabato 15 Dicembre 2018, 09:48

Accelera il dimagrimento con i cibi che bruciano calorie

Autore: Luca Ricciardi | Pubblicato Agosto 2015 in Salute

C’è un sistema capace di accelerare il meccanismo che brucia le calorie? Sì si chiama termogenesi indotta. Ogni giorno il corpo spende il 10% del consumo calorico giornaliero per digerire gli alimenti che mangiamo. Questa percentuale può essere aumentata mangiando dei cibi particolari.
Si tratta soprattutto di alimenti formati da macronutrienti, quelli che contengono proteine, carboidrati e grassi. Molto importanti sono le proteine delle carni magre, come quelle del tacchino e del pollo. Ma buone fonti di proteine, utili a favorire il processo della termogenesi alimentare, sono anche i crostacei, i frutti di mare e l’albume d’uovo. Per chi vuole dimagrire è essenziale consumare questi cibi.

Ottimi alleati sono anche frutta e verdura. Quelle più termogeniche sono quelle con alto contenuto di acqua, come broccoli, sedano e carote. Per quanto riguarda la frutta, sono da prediligere le mele, le banane, l’uva, i fichi e il mango.

Anche i cibi piccanti hanno l’effetto di accelerare il metabolismo, perché alzano la temperatura del corpo. Per esempio sarebbero da sfruttare le proprietà e i benefici del peperoncino.

La termogenesi è la quantità d’energia l’organismo spende per l’assorbimento e l’utilizzazione degli alimenti. Essa dipende molto dal tipo di cibo assunto. I carboidrati hanno un effetto termico del 7%, i lipidi del 3%, mentre le proteine possono arrivare anche al 35%. Questa differenza è dovuta oltre al lavoro necessario per sostenere la digestione, anche alla spesa energetica del fegato impegnato nella sintesi proteica e nella trasformazione delle proteine in glucosio.