Sabato 15 Dicembre 2018, 10:31

C’è differenza tra Educare e Addestrare un cane?

Autore: Irene Sofia redatto da Daniela N. Malvone | Pubblicato Novembre 2016 in Scelti per te

Vediamo che differenza c’è tra educare ed addestrare un cane. Educare viene da “educere” che significa “tirare fuori” ovvero dare al cane gli strumenti necessari per adattarsi e relazionarsi con i partner sociali quali gli altri cani, le persone e gli altri animali.
Addestrare significa “rendere destro” ovvero abile a svolgere un determinato lavoro o esercizio ottenendo una performance prestabilita.
Quando si parla di “addestrare” si intende quindi ottenere delle prestazioni che hanno delle determinate caratteristiche:
• Affidabilità: quante volte il cane svolge in modo corretto o sbaglia un determinato esercizio;
• Permanenza: per quanto tempo permane l’apprendimento dell’esercizio;
• Precisione: quanto l’esecuzione si attiene agli standard;
• Velocità: rapidità di esecuzione dell’esercizio;
• Stile: armonia dei movimenti.
Alcuni esempi di esercizi di addestramento sono i comandi: seduto, a terra, twist, batti 5.
Esercizi riguardanti i bisogni, l’abitudine alla museruola, l’uso della pettorina, il rapporto coi bambini, i gatti e gli altri cani fanno parte dell’educazione.
Una cosa non esclude l’altra, è bene portarle avanti entrambe, anche se l’educazione è la base su cui costruire tutto il resto.