Domenica 16 Dicembre 2018, 15:47

Vale la pena impegnarsi in una relazione a distanza?

Autore: S.R. | Pubblicato Gennaio 2018 in Bellezza e Moda

Le nuove tecnologie hanno ridimensionato l’idea del rapporto a di­stanza. Le distanze si sono accorciate dalle video chat ai messaggi istantanei di whatsapp, dando vita a storie d’amore definite LAT “Li­ving Apart Together”, termini inglesi che significano letteralmente “vive­re lontani, ma insieme”.
Quando funziona e quando no
Un amore a distanza resiste quando i componenti di una coppia sono entrambi autonomi l’uno dall’altro, con una buona autostima e una vita soddisfacente. Non funziona quando uno dei due tende a far ruotare la propria vita attorno a quella del partner, quando è troppo insicuro o geloso oppure non ha una vita soddisfacente o delle amicizie con cui colmare le giornate vuote senza la propria metà.
Come vivere serenamente una relazione a distanza
Stabilisci una certa routine rispetto agli orari e momenti in cui sen­tirvi. Cerca di stabilire insieme degli orari o momenti della giornata (es. dopo pranzo e/o dopo cena) per sentirsi.
Cerca di coinvolgere il tuo partner nella tua quotidianità. Tutto ciò vi renderà più complici e ti aiuterà a controllare eventuali eccessi di gelo­sia. L’importante è essere sempre chiari e cristallini raccontando quello che fai, le tue giornate e cercando di non lasciare angoli oscuri nella tua narrazione.
Limita le “persecuzioni” soffocando il rapporto con troppi messaggi, email o telefonate. Gestisci la tua eccessiva gelosia, non asfissiando il partner con inutili scenate telefoniche che non trovano alcun fondamento nella realtà.
Cerca sempre di andare a dormire in pace con te stesso e con il partner lontano: non lasciare che una notte, o più, passino senza che abbiate ristabilito il rapporto.
Prova a stupire il tuo partner con una visita inaspettata o un regalo donato senza essere legato ad alcuna ricorrenza speciale. Le sorprese a distanza e le follie d’amore sono quelle che, a lungo tempo, si ricordano con immenso pia­cere.
Mantieni le tue abitudini, sia quando il partner è presente, sia quando a bre­ve partirà e sia quando non c’è. Il rischio sarebbe quello di costruire una vita falsa che non solo non farebbe capire al partner come si svolgono realmente le tue giornate, ma anche tu ti ritroverai pieno di impegni una volta che il partner sarà andato via.
Evitate di stare eccessivamente con amici e parenti quando siete insieme. Una delle cose che si fa al ritorno da un lungo periodo d’assenza è quello di imbarcarsi nei lunghi pellegrinaggi tra amici e parenti. La coppia ha bisogno di intimità, tranquillità e di recuperare la propria dimensione duale. Crea dei mo­menti in cui stare in compagnia, ma che siano minori rispetto ai momenti che passerete insieme come coppia. Organizza quindi una serata a casa a guardare un film che vi piace, una cena romantica fuori, cucinate per il/la vostro/a part­ner o fate una passeggiata insieme.
Stai con amici e parenti dopo la partenza del partner. La compagnia delle persone che ti vogliono bene e che conoscono la tua storia d’amore ti aiuterà ad alleviare i momenti di solitudine e vuoto che ti possono assalire.
Evita l’invidia nel vedere altri innamorati insieme. Pensa invece alla tua sto­ria d’amore fatta di rispetto, fiducia e complicità che ti ha permette di colmare la distanza che vi separa.