Lunedì 18 Gennaio 2021, 10:54

Ansia e tiroide Il rapporto tra problemi alla ghiandola e attacchi di panico

Autore: a cura di Erminio Ricciardi | Pubblicato Dicembre 2020 in Cultura

Il 35% degli adulti tra i 25 e i 60 anni che soffrono di disturbi d’ansia potrebbero alleviare queste manifestazioni curando la tiroide. Uno studio condotto da un team di esperti dell’Ospedale di Kiev in Ucraina, che ha coinvolto 56 pazienti con disturbi d’ansia e attacchi di panico, mostra che tali problematiche in molti casi nascondono anche una disfunzione tiroidea. I dati emersi dallo studio hanno evidenziato che curando il problema della ghiandola in maniera classica, con antiinfiammatori e eventuale terapia ormonale si possono di conseguenza alleviare anche le manifestazioni di ansia.
Nel corso dei test effettuati sui pazienti, i ricercatori coinvolti nello studio hann...

Differenze psicologiche tra cinofili e gattari

Autore: a cura di L.R. | Pubblicato Ottobre 2020 in Cultura

Se cinofilo o gattaro? Come si fa a rispondere... E’ come chiedere : “Preferisci Londra o Parigi?”. Sono due mondi a parte, ognuno con precise caratteristiche.
Eppure da sempre c’è questa rivalità tra chi possiede un cane e chi preferisce il gatto. Uno studio americano di due psicologi del Manhattanville College di New York ha analizzato 263 americani possessori e non di animali domestici. E’ risultato che le persone che scelgono di adottare un animale domestico sono più felici e soddisfatti di chi non ne possiede. Questa conclusione ha portato ad ulteriori studi per capire quali sono le differenze psicologiche tra cinofili e dei gattari.
W le...

Perché in napoletano il pettegolezzo si chiama 'inciucio'?

Pubblicato Dicembre 2020 in Sai Perché e Eureka

Questo termine è una parola onomatopeica che emula il suono di più persone che parlano a bassa voce: un costante e sommesso “ciù ciù ciù”. “Inciucio” è entrato nel vocabolario italiano e viene usato in particolar modo dalle testate giornalistiche grazie al giornalista campano Mino Fuccillo che nell’ottobre del 1995, quando pubblicò su Repubblica un’intervista a Massimo D’Alema in merito al fenomeno “Mediaset” e all’ascesa di Silvio Berlusconi. Fra le domande poste ce n’era una in cui si chiedeva se fosse in atto un “inciucio” fra i Democratici di Sinistra ed il Caval...

La stanza priva di eco: un silenzio insopportabile

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Dicembre 2020 in Cultura

Vicini di casa chiassosi, cani che abbaiano in strada, motori rombanti, clacson nel traffico, lavori stradali... L’inquinamento acustico è una delle minacce più sottovalutate delle nostra società moderna.
Purtroppo, non è possibile isolarsi dal suono: i rumori e le loro eco ci raggiungono in ogni angolo della terra, tranne nella stanza anecoica (priva di eco).
Il luogo meno rumoroso del pianeta si trova a Minneapolis, negli Stati Uniti. Costruita per testare il suono di determinati prodotti, per la ricerca scientifica e per quella medica, la stanza anecoica è anche aperta al pubblico, con un numero di visitatori e curiosi che cresce di anno in anno. E...

Trattamento ristrutturante alla cheratina Funziona davvero?

Autore: a cura di Fortunata Staiano | Pubblicato Ottobre 2020 in Bellezza e Moda

Autunno è la stagioni in cui è più necessario prendersi cura dei capelli messi a dura prova da sole, sale e cloro. Ma anche agenti atmosferici, inquinamento, styling aggressivi possono danneggiare la chioma e rendere i capelli deboli e sfibrati. A differenza di altri tessuti, come ad esempio la pelle, i capelli però non si rigenerano automaticamente.
Come si può allora riparare, reidratare e dare nuova forza e luce a capelli danneggiati, sensibilizzati e indeboliti? La soluzione ideale è un trattamento rimpolpante, revitalizzante, in grado di nutrire il capello che ha perso corpo e consistenza, conferendogli struttura al tatto, vigore ed elasticit&agr...

Dente da latte. Cosa fare se non cade?

Autore: a cura del dott. Danilo Trapani | Pubblicato Ottobre 2020 in Salute

Conosciuti come denti da latte, i denti decidui cadono naturalmente intorno al sesto anno di vita del bambino e i primi denti a cadere sono gli incisivi. A volte potrebbe verificarsi un ritardo nella caduta di questi dentini, che se non gestiti nel modo giusto dai genitori, potrebbe comportare una serie di problemi al bambino. Se i denti decidui non lascino spazio a quelli definitivi, la presenza dei denti da latte causerà posizionamenti irregolari dei denti definitivi, una conseguenze è che in futuro il bambino sarà obbligato a portare un apparecchio ortodontico per “raddrizzare” i denti.
Cosa fare in questi casi? E’ necessario intervenire per aiutare i...

Ottimista o pessimista?

Autore: a cura di Erminio Ricciardi | Pubblicato Dicembre 2020 in Attualità

Meglio essere ottimisti o pessimisti? I pessimisti riescono meglio a valutare l’oggettività delle cose, mentre gli ottimisti hanno più successo nella vita. Perché? La risposta la rivelò il Primo Ministro Britannico Winston Churchill che una volta disse: “L’ottimista vede opportunità in ogni difficoltà, il pessimista vede difficoltà in ogni opportunità.” Ecco spiegato il motivo per cui gli ottimisti tendono ad avere più successo: non sono persone più fortunate, ma hanno scelto di vedere la realtà in un modo diverso, vivono meglio perché hanno relazioni più soddisfacenti e una sal...

Perché l’olio extravergine d’oliva è il migliore grasso vegetale che esiste?

Pubblicato Dicembre 2020 in Sai Perché e Eureka

L’olio extravergine è l’unico olio a essere prodotto semplicemente dalla spremitura delle olive, quindi senza l’aiuto di solventi chimici o altri tipi di processi industriali e perciò rappresenta un vero e proprio tesoro. Ma l’olio extravergine d’oliva è anche la scelta migliore in cucina, sia per cucinare in padella che per friggere. Il motivo principale è che il contenuto di sostanze antiossidanti non diminuisce troppo scaldando questo genere di olio. E quindi è molto più salutare. Da esperimenti effettuati dei ricercatori dell’Università di Barcellona è emerso che durante la cottura di alimenti fin...

Perché ad Hong Kong diversi grattacieli hanno grandi spazi vuoti al centro?

Pubblicato Dicembre 2020 in Sai Perché e Eureka

Alcuni enormi palazzi di Hong Kong hanno grandi aperture rettangolari che attraversano la struttura al centro della facciata per ragioni filosofiche e spirituali. Si chiamano “porte del drago” e servirebbero a permettere il passaggio senza ostacoli degli spiriti dei draghi dalle montagne al mare. La leggenda racconta che le montagne vicino ad Hong Kong ospitino i draghi portatori di energia positiva e potenza. Gli edifici troppo alti e compatti ne impediscono il libero volo dalle montagne alle acque ed è per questo che è consigliato creare sempre delle aperture nel blocco dei palazzi in modo da fornire ai draghi un percorso non ostruito verso l’acqua, e far s&...

Trattamenti e terapie naturali per il sistema respiratorio

Autore: a cura della dott.ssa Rosaria Aprea | Pubblicato Ottobre 2020 in Salute

Stiamo  avanzando nel periodo autunnale dove gli sbalzi delle temperature ci rendono vulnerabili a tosse, raffreddamento,  vie aeree intasate da muchi e irritazioni o infiammazioni.
La natura ci viene incontro come sempre con diversi metodi, piante, fiori,  foglie, radici ecc.
Quali piante sono utili per la cura di  alcune malattie respiratorie e per il controllo di alcuni sintomi? Menzionerò quali sono le generali capacità di ridurre le infiammazioni delle vie respiratorie.
Senza voler entrare nel merito della maggiore o minore efficacia del trattamento per le vie respiratorie con i fitoterapici (medicamenti di origine vegetale), si prende atto degli innegabil...

Perché l’influenza spagnola fu chiamata così?

Pubblicato Ottobre 2020 in Sai Perché e Eureka

L’epidemia scoppiò a ridosso della Prima guerra mondiale e fu favorita dalle condizioni umane e igieniche in cui dovettero combattere i soldati sui vari fronti, all’interno delle trincee. La caratteristica più sorprendente della pandemia fu il suo tasso di mortalità insolitamente alto tra le persone sane di età compresa tra 15 e 34 anni. Quella malattia prese il nome di influenza spagnola non perché veniva dalla Spagna, ma perché i giornali spagnoli furono i primi a parlarne. Negli altri Paesi la stampa era sottoposta alla censura di guerra, e quindi negò a lungo che fosse in corso una pandemia, sostenendo che il problema fosse con...

Dolori dopo una seduta osteopatica

Autore: a cura del dott. Silvio Giglio | Pubblicato Ottobre 2020 in Salute

Quando ci si sottopone ad un trattamento osteopatico naturalmente ci si aspetta ed auspica una quanto più rapida riduzione del sintomo e risoluzione della problematica.
Occorre capire però che in effetti si dà il via ad un processo globale dell’organismo che, in seguito agli stimoli dati dalla somministrazione del trattamento, inizia una ridefinizione dei suoi schemi funzionali e di compenso. Questo processo non si esaurisce dopo la singola seduta osteopatica ma perdura per i giorni seguenti per un periodo variabile da persona a persona.
Dopo una seduta osteopatica ciò che può succedere può essere schematizzato essenzialmente in questo modo:
La si...

gennaio 2021

Sommario del mese

Per la tua pubblicità su LeggimiGratis o EccomiQua:
081.19171216