Lunedì 22 Aprile 2019, 02:07

Perché i nonni hanno vuoti di memoria?

Pubblicato Aprile 2019 in Sai Perché e Eureka

In genere la mancanza di memoria non è un problema dovuto a un calo di capacità cerebrali, ma con l’età cambiano priorità e il cervello si concentra solo informazioni che ritiene importanti mentre tralascia le altre. Lo ha capito un team di neuroscienziati di un’università canadese svolgendo un test su un campione di persone di età dai 19 ai 76 anni. Dovevano ricordare se le immagini apparse su un monitor erano collocate a destra o a sinistra dello schermo. Gli anziani in questa prova hanno dato prestazioni peggiori. Grazie alla risonanza magnetica funzionale si è visto che in loro vi era una minore attivazione della corteccia visi...

SALUTE NATURALE: Benessere dal massaggio

Autore: a cura del dott.ssa Rosaria Aprea | Pubblicato Aprile 2019 in Salute

Il massaggio come fonte di benessere da millenni non è molto conosciuta da tutte le persone che vi si approcciano. Che sia un massaggio terapeutico, estetico, o sportivo, il massaggio ha come conseguenza primaria quella di infondere benessere a chi lo riceve.
Vi sono molti tipi di massaggi e le finalità con cui si opera. In generale il massaggio ha molti benefici effetti. Vediamo i vari tipi di massaggi più comuni e l’azione benefica.
Di seguito, gli effetti positivi derivanti da una seduta di massaggio.
effetti muscolari: il massaggio più frequente e diffuso è quello di manipolare muscoli e fasceSia i massaggi terapeutici o estetici agiscono sul corpo,...

Gli scienziati: si diventa adulti a 30 anni!

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Aprile 2019 in Cultura

Gli esperti riuniti nel convegno internazionale di neuroscienze tenutosi presso la Academy of Medical Science a Oxford affermano che le persone non diventano pienamente «adulte» fino a quando non hanno 30 anni. Secondo gli scienziati che studiano il cervello umano sembra che non sarebbe possibile definire l'età adulta ai 18 anni, poiché il cervello è ancora in fase di pieno sviluppo. Lo stesso vale per i successivi 20, dove l'organo prosegue la sua evoluzione, tanto che spesso in questo decennio iniziano a palesarsi i primi disturbi, come patologie legate all'ansia o alla depressione. Questo processo si assesterebbe attorno ai 30, quando l'individuo può...

Usi alternativi della Birra

Pubblicato Aprile 2019 in Sai Perché e Eureka

Cera per mobili in legno
Inumidisci un panno in microfibra con un po’ di birra e di strofina delicatamente la superficie dei mobili. Questa semplice operazione riesce a donare splendore e a rendere il colore del legno più vivo. Smacchiatura e lavaggio
Come smacchiatore pare che la birra sia davvero efficace, soprattutto se associata a dell’acqua gasata. Viene consigliata anche per lavare i cuscini delle persone che soffrono di insonnia: sembra che il profumo che rimane aiuti infatti ad addormentarsi. Trattamento di bellezza per i capelli
Un lavaggio con la birra assicurerà alla tua chioma il volume e la lucentezza che cerchi: si consiglia di versarne un po’ sul...

Test dell'udito, perché farlo? chiediamolo alla dott.ssa Tea Maione

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Aprile 2019 in Salute

Questo mese LeggimiGratis ha incontrato la dott.ssa Tea Maione, specialista in tecniche audioprotesiche e Direttore del TEMACUSTICA, primo Centro audioprotesico della Penisola Sorrentina specializzato nella ricerca e la rimediazione degli acufeni.
Alla dottoressa Maione, che ha un’esperienza ventennale nel settore dell’audiologia, abbiamo rivolto alcune importanti domande volte spiegarci l’importanza di prestare attenzione alla propria salute uditiva. Dott.ssa iniziamo subito con la prima domanda. Perché sottoporsi ad una visita audiometrica?
Gran parte della nostra comunicazione si svolge attraverso il senso dell’udito e gli effetti negativi di un deficit udit...

Sport: Perché fa bene ai bambini

Autore: a cura di Luca Ricciardi | Pubblicato Aprile 2019 in Salute

Sin da piccoli, i bambini corrono il rischio di abituarsi ad uno stile di vita sedentario: oltre a trascorrere molte ore seduti in classe e mentre fanno i compiti, anche a casa nel tempo libero restano incollati molte ore davanti allo schermo della televisione, cellulare, console, anziché uscire all'aperto per giocare con gli altri bambini.
Per contrastare questa tendenza alla sedentarietà che, associata a cattive abitudini alimentari può causare fenomeni di sovrappeso e obesità infantile, l'attività fisica e lo sport sono la soluzione migliore. Nella prima età dello sviluppo, quando il loro apparato scheletrico e i muscoli sono in fase di formazione...

Borsa: come evitare le perdite con i consigli dell'esperto

Autore: a cura del dott. Antonio Coppola | Pubblicato Aprile 2019 in Cultura

Cliente - “Dottor Coppola, io vorrei investire ma non voglio assolutamente rischiare!”
Promotore - “Ma signor Rossi, dalla targa della vostra polizza, risulta che avete una mercedes coupè sport!”
Cliente - “Sì!”... per andare al lavoro fra Napoli e Roma ho bisogno di una macchina che mi permette di ridurre i tempi di trasferimento.”
Promotore - “Deve pensare che Un investimento sicuro sarebbe come avere un carro armato, al posto della mercedes, sarebbe un’ottima soluzione per lei? Inoltre un investimento deve essere valutato fra costi e benefici, e soprattutto in base ai vostri obiettivi, e scegliere il prodotto che le assicuri...

Acqua: Meglio se detox!

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Aprile 2019 in Cucina

Bere due litri di acqua al giorno idrata il corpo e aiuta l’organismo a espellere le tossine. Può capitare, però, che il “gusto” semplice dell’acqua, non ci incoraggi a bere. Che fare? Aromatizzare l’acqua con frutta e verdura. Se preparate con maestria, le detox water possono diventare un alleato prezioso. L’azione combinata dell’acqua con frutta e verdura permette di disintossicarsi, di sgonfiarsi e di dare una spinta al metabolismo. Per prepararle non servono ricette elaborate o costose, si può scegliere tra arance, kiwi, fragole, lampone, mirtilli, uva, pesche e albicocche, a cui aggiungere carote, cetrioli, finocchi, menta, ...

Perché la buonanotte viene data proprio ai suonatori?

Pubblicato Aprile 2019 in Sai Perché e Eureka

L’espressione “buonanotte ai suonatori” per i napoletani indica spesso una certa forma di rassegnazione, una resa di fronte ad una situazione che non può essere più cambiata nonostante gli sforzi. Perché? Un tempo era molto più comune, per i locali, avere orchestre e musicisti fino alla chiusura, anche quando i clienti si contavano sulle dita di una mano. Quando la musica finiva, quando persino i suonatori potevano andare a dormire, significava che la festa o la serata erano definitivamente concluse e che non c’era più alcun motivo per restare.

Protesi fissa, mobile o removibile Quali le differenze?

Autore: a cura del dott. Danilo Trapani | Pubblicato Aprile 2019 in Salute

Pazienti sprovvisti di uno o più denti possono vedere riabilitate le proprie funzionalità orali grazie alle protesi dentarie. Ogni dispositivo medico individuale necessita di soddisfare requisiti estetici e naturali necessari per una corretta masticazione.
Il mondo delle protesi dentarie è molto vasto e a seconda delle esigenze del paziente sarà il dentista a proporre la soluzione migliore tra una protesi fissa, una mobile o una removibile.
Protesi dentaria fissa
La protesi fissa viene avvitata o cementata in maniera permanente su denti o impianti. Le componenti della protesi consistono in faccette dentali, corone dentali o ponti dentali che il paziente non può...

Osteopatia e Terza Età

Autore: a cura del dott. Silvio Giglio | Pubblicato Aprile 2019 in Salute

“L’età gioca un ruolo importante nel processo di usura del sistema muscolo-scheletrico ma ciò non significa che nulla possa essere fatto in maniera naturale ed efficace”
L’osteopatia può risultare molto utile durante la terza età, contribuendo al benessere e aiutando a fronteggiare i disagi tipici di questa fase della vita.
I cambiamenti non sono solo posturali, ma anche neuro-ormonali che a quest’età influiscono sul sistema muscolo-scheletrico che può risentirne. Dolori, rigidità articolare e impaccio funzionale possono creare disagi nello svolgimento delle attività quotidiane.
Il trattamento osteopatico attr...

Il bon ton del caffè (seconda parte)

Autore: a cura di Pietro Aiello Cilento D’Altavilla | Pubblicato Aprile 2019 in Cultura

Nella prima parte del mese scorso abbiamo parlato della bevanda napoletana per eccellenza nel mondo, sorseggiamola ancora insieme…
Al Bar…
Domandona importante … che rientra nel galateo del caffè al bar: il bicchiere d’acqua che in alcuni Paesi (Italia per prima) viene servito insieme all’espresso, quando va bevuto?
C’è chi sostiene dopo, per sciacquare la bocca e soprattutto evitare la formazione di macchie allo smalto dentale. Assolutamente sbagliato: in realtà l’acqua va bevuta prima del caffè, per togliere il sapore del pasto appena consumato o di un’altra bevanda. E per preparare il palato a quest...
Per la tua pubblicità su LeggimiGratis o EccomiQua:
081.19171216
380.5171932