Domenica 09 Agosto 2020, 11:22

Perché gli effetti sonori di Star Wars furono rivoluzionari per l’epoca?

Pubblicato Luglio 2020 in Sai Perché e Eureka

Per creare l’effetto futuristico adatto al film Star Wars il designer del suono Ben Burtt fece una ricerca sonora senza precedenti, costruendo suoni mai sentiti prima. Ad esempio per la voce metallica e cavernosa di Dart Fener si pensò di inserire un microfono nel regolatore di una bombola da sub; quella di Chewbecca fu ricavata incrociando vocalizzi e ruggiti di diversi animali come leoni, trichechi, orsi e tassi; per produrre il suono delle spade laser, invece, venne miscelato il suono di un vecchio proiettore da 35 mm a quello di un microfono malfunzionante passato davanti a un vecchio proiettore video.