Sabato 11 Luglio 2020, 22:57

Consumare troppo sale mette a rischio le difese immunitarie

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Luglio 2020 in Cucina

L’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia un consumo massimo giornaliero di 5 gr di sale, pari ad un cucchiaino raso da tè. Bisogna tenere in considerazione che però molti alimenti contengono già un’elevata percentuale di sale, ecco che il rischio di assumere una quantità di sale maggiore di quella permessa si fa davvero molto alto. In particolare si deve prestare attenzione al cosiddetto cibo spazzatura. I medici hanno confermato che un hamburger con patatine fritte apporta in un unico piatto tutto il fabbisogno di sale dell’intera giornata.
Quali sono i rischi per la salute? Una dieta troppo ricca di sale aumenta i rischi cardiova...

Insalata caprese Inventane ogni giorno una diversa

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Luglio 2020 in Cucina

Fresca e profumata la caprese è un piatto che non passa mai di moda. Rivisitata in tanti modi, la più classica delle insalate italiane viene riproposta nelle ricette di questo mese che renderanno ancora più gustosi i tuoi menu estivi. Semplici e veloci da realizzare, tante idee sfiziose per sbalordire i tuoi amici nelle prossime cene d’estate! Caprese fritta
INGREDIENTI PER 8 CAPRESI
Pomodori 8 fette, Mozzarella 4 fette, Basilico, Sale fino, Pepe nero, Origano q.b.
PER LA PASTELLA
Latte intero 100 ml, Farina 00 g45, Uova 1, Sale fino q.b.
PER FRIGGERE
Olio di semi di arachide q.b.
PREPARAZIONE
Per realizzare la caprese fritta iniziare dalla pastella: separa l’ album...

Perché in napoletano bottega si dice “puteca”?

Pubblicato Luglio 2020 in Sai Perché e Eureka

Secondo uno studio del professore Luigi Casale, il termine deriva dal latino apotheca, che a sua volta deriverebbe dal greco apothéke. Il verbo di origine è composto da apò + tithemi che significa “porre da parte”, pensiamo per esempio ai termini italiani biblioteca, discoteca, enoteca dove il suffisso “-teca” indicava la conservazione e la custodia di qualcosa. Ecco che la “putèca” indica un luogo dove si custodisce qualcosa. Il termine “puteca” è anche utilizzato nell’espressione “fare casa ‘e puteca” , la quale indica un unico ambiente dove vivere e lavorare; è legata ad un pe...

Sigarette elettroniche, denti e coronavirus

Autore: a cura del dott. Danilo Trapani | Pubblicato Luglio 2020 in Salute

La diffusione della pandemia Covid 19 continua ad essere al centro dell’attenzione italiana, soprattutto a motivo di nuovi focolai che hanno imposto misure restrittive in alcune zone rosse individuate di recente. In questi casi un modo per cercare di contenere la diffusione del Coronavirus è quello di fornire quanti più dettagli possibili su come evitare il contagio e sugli eventuali fattori da evitare che potrebbero inibire le difese immunitarie. E’ opportuno quindi segnalare il possibile incrocio tra Coronavirus e sigarette elettroniche.
I danni
La sigaretta elettronica è un device che scalda il liquido presente nelle ricariche e contenente un diluente, deg...

Perché le bacchette non vanno mai incrociate nel piatto?

Pubblicato Luglio 2020 in Sai Perché e Eureka

Le bacchette sono il corrispettivo asiatico della nostra forchetta utilizzato da circa 1,5 miliardi di persone in tutto il mondo. Ci sono alcune regole da rispettare quando si utilizzano le bacchette. Alcune fanno sorridere, come il divieto di giocarci utilizzandole come per improvvisare un assolo di batteria; altre sono più serie e affondano le radici nella tradizione popolare: a fine pasto, è importante disporle parallele sul piatto, poiché le bacchette incrociate sono simbolo di morte. Proibito anche conficcarle verticalmente in una ciotola di riso: ricorderebbero dei bastoncini in una ciotola di incenso - anch’esso associato con la morte.

Acufeni alle orecchie cause e trattamenti naturali

Autore: a cura della dott.ssa Rosaria Aprea | Pubblicato Luglio 2020 in Salute

Gli acufeni sono ronzii alle orecchie che si verificano a livello interno, senza che ci sia una vera esposizione a suoni o rumori forti. A volte il ronzio si fa penetrante e continuativo, recando al malcapitato un grande disagio. Le cause possono insorgere per vari motivi e anche le cure alternative possono variare.
I SINTOMI DEGLI ACUFENI - Si manifestano con ronzii, fischi, suoni improvvisi. Il disturbo è chiamato anche tinnitus e si verifica in assenza di stimoli esterni. di solito il suono va in sincronizzazione col battito cardiaco e può essere pulsante e generare ulteriore mal di testa oltre che accrescere uno stato di stress emotivo che puà avere ripercussioni sull...

La Giornata Mondiale dell’Amicizia

Autore: a cura di Erminio Ricciardi | Pubblicato Luglio 2020 in Attualità

Nel bel mezzo dell’estate, il 30 luglio è stata stabilita una data per festeggiare all’amicizia, una giornata da trascorrere con le persone più care, più meravigliose, e a volte casuali, che si conoscono: gli amici.
Istituita nel 2011 dall’ONU, la Giornata Mondiale dell’Amicizia intende celebrare uno dei legami più importanti nella vita delle persone l’amicizia e per ricordare il valore di questo legame affettivo molto prezioso.
Trattandosi di un legame molto “personalizzato” non ci sono canoni da osservare; gli amici possono essere coetanei o meno, geograficamente lontani o coinquilini da una vita. Hanno voluto investigare ...

Perché gli effetti sonori di Star Wars furono rivoluzionari per l’epoca?

Pubblicato Luglio 2020 in Sai Perché e Eureka

Per creare l’effetto futuristico adatto al film Star Wars il designer del suono Ben Burtt fece una ricerca sonora senza precedenti, costruendo suoni mai sentiti prima. Ad esempio per la voce metallica e cavernosa di Dart Fener si pensò di inserire un microfono nel regolatore di una bombola da sub; quella di Chewbecca fu ricavata incrociando vocalizzi e ruggiti di diversi animali come leoni, trichechi, orsi e tassi; per produrre il suono delle spade laser, invece, venne miscelato il suono di un vecchio proiettore da 35 mm a quello di un microfono malfunzionante passato davanti a un vecchio proiettore video.

Capelli a prova d’estate come evitare che si rovinino

Autore: a cura di Fortunata Staiano | Pubblicato Luglio 2020 in Bellezza e Moda

Sole, salsedine, cloro… la combinazione di questi elementi danneggia i capelli con il risultato che, alla fine della stagione estiva, la chioma risulta secca e sfibrata. Il sole e l´acqua salata disidratano i capelli e li rendono fragili e secchi. La prolungata esposizione al sole può provocare una vera e propria “scottatura” dei capelli in quanto i raggi UV con il tempo danneggiano la cuticola protettiva della fibra capillare. Risultato: capelli sfilacciati e stopposi, senza lucentezza. Per non ritrovarti in questa situazione un buon consiglio è quello di prevenire anziché curare.
Il taglio - Scegli un taglio che non richieda una messa in piega p...

Osteopatia ed ernia inguinale

Autore: a cura del dott. Silvio Giglio | Pubblicato Luglio 2020 in Salute

Si parla di ernia inguinale quando si riscontra un disturbo che interessa l’area pelvica. Il termine tecnico sarebbe “protrusione dell’area pelvica”, ossia una posizione prominente di un organo anatomico. L’ernia (non quella inguinale) è una problematica medica molto più grave, ossia la fuoriuscita di un viscere dalla cavità preposta a contenerlo. Nel caso dell’ernia inguinale, può comparire un rigonfiamento di adipe intra addominale o di una parte dell’intestino (quello tenue). L’adipe o l’intestino potrebbero trovarsi posizionati in una sede non naturale.
Quali sono le cause dell’ernia inguinale?
Premesso...

Chi deve garantire un prodotto difettoso? Quanto dura la garanzia?

Autore: a cura dell. Avv Patrizia Cappiello | Pubblicato Luglio 2020 in Attualità

In caso di acquisto di prodotti difettosi, che funzionano male o non rispondono all’uso a cui sono destinati, il consumatore è tutelato dalla garanzia legale che è prevista dal Codice del Consumo agli articoli 128 e seguenti e può essere fatta valere direttamente nei confronti del venditore del bene, anche se diverso dal produttore.
In presenza di un difetto il consumatore ha diritto alla riparazione o alla sostituzione del bene da parte del venditore, se questi non sono possibili il consumatore ha comunque diritto alla riduzione del prezzo. La garanzia legale dura due anni dalla consegna del bene e deve essere fatta valere entro due mesi dalla scoperta del vizio. I...

Antico Bagno Nettuno relax e sicurezza

Autore: a cura di Vincenzo Cosenza | Pubblicato Luglio 2020 in Attualità

Lo stabilimento Antico Bagno Nettuno ha iniziato a prepararsi attrezzandosi al rispetto della normativa nazionale e regionale alla fine del mese di aprile, grazie all’associazione Area mare, è stato tra i promotori di uno studio, in collaborazione con il dermatologo Dott. Monfrecola, sugli effetti benefici della vitamina D. E’possibile leggere lo studio integralmente sulla pagina facebook dell’Antico Bagno Nettuno o dell’Associazione Area Mare. Gli investimenti fatti, in un momento di grande incertezza, sono uno sforzo fatto dagli storici proprietari per garantire il servizio alla balneazione per i propri clienti. I prezzi, nonostante la riduzione dei posti son...
Per la tua pubblicità su LeggimiGratis o EccomiQua:
081.19171216