Martedì 18 Dicembre 2018, 16:35

Bambini: giocate all'aria aperta in Estate!

Autore: dott. Ireneo Nefando | Pubblicato Maggio 2018 in Salute

Per le famiglie italiane è partita la ricerca di una soluzione per le vacanze estive che consenta ai figli di fare sport divertendosi mentre i genitori sono al lavoro. La cosa miglio­re è che i bambini stiano all’aria aperta a gioca­re. Perché?
Le attività all’aperto hanno un impatto ampiamente riconosciuto nel favorire il be­nessere e il sano sviluppo dei bambini. Essere fisicamente attivi fin da piccoli è una polizza assicurativa che aiuta a prevenire malattie an­che gravi. Correre, saltare, giocare a palla, sono tutte attività motorie che aiutano i bambini a sviluppare resistenza e coordinazione. I bambi­ni sperimentano nuovi spazi e maggiore libertà di movimento, esperienza che riduce lo stress causato da una lunga permanenza fermi in luo­ghi chiusi durante il periodo invernale. L aria aperta allevia lo stress e migliora l’umore anche dei più piccoli.
Giocare all’aperto combatte anche malattie come diabete, problemi cardiaci, obesità e può aiutare a prevenire la miopia. In una settimana, per ogni quattro ore che un bambino passa gio­cando all’aria aperta, si riduce del 2 per cento il suo rischio di sviluppare questo comunissimo errore di rifrazione del cristallino dell’occhio.
La luce del sole stimola la produzione di vi­tamina D, utile per le ossa, e aiuta i sistema im­munitario a rafforzarsi.