Sabato 15 Dicembre 2018, 07:29

Perché fare un esame posturale?

Autore: dott. Ireneo Nefando | Pubblicato Marzo 2018 in Salute

Un italiano su quattro soffre di mal di schie­na, cervicale, dolori alle articolazioni, alle ginocchia, ai talloni. Tutta colpa di una po­stura scorretta. La sua importanza viene spesso sottovalutata, ma una corretta postura ha un ruolo importantissimo nel benessere complessivo della persona. Molte persone infatti soffrono di proble­matiche posturali senza rendersene conto. Lo stile di vita sedentario che costringe tanti a passare ore e ore seduti al lavoro, a scuola o a casa davanti il computer, spinge ad adottare abitudini posturali scorrette che con il tempo finiscono per sbilancia­re l’assetto fisiologico del corpo. Talvolta a questo si unisce il problema dell’obesità che sottopone l’apparato scheletrico e muscolare ad un’ulteriore sollecitazione meccanica.
Cosa si può fare? E’ fondamentale intervenire prontamente prima che il problema diventi defini­tivo. Correggendo una cattiva postura è possibile trovare sollievo dal dolore.
Ma come capire il proprio tipo di postura? Attra­verso esami diagnostici e misurazioni accurate è possibile avere un’analisi attendibile della postura e della colonna vertebrale, dati determinanti per valutare gli opportuni programmi di rieducazione posturale per ogni singolo paziente.
Un affidabile sistema di esame particolarmente indicato in posturologia per l’analisi e valutazione della postura statica e dinamica (esame posturale) è lo SpinalMouse. Questo strumento diagnostico di ultima generazione registra gli angoli segmen­tali della colonna vertebrale in maniera semplice, rapida e precisa. Lo SpinalMouse, inoltre, permette di effettuare una dettagliata ed estesa rilevazione ottica tridimensionale non invasiva (senza raggi X e senza alcun effetto collaterale), statica e dinami­ca secondo i movimenti della colonna vertebrale durante gli atti respiratori, fornendo dati quantita­tivi precisi. Ne risulta così un completo, approfon­dito Check-up posturale risolutivo all’interno del programma di rieducazione posturale.