Domenica 16 Dicembre 2018, 16:53

Che cos'è l'Iridologia?

Autore: dott.ssa Rosaria Aprea | Pubblicato Aprile 2017 in Salute

L’iridologia è una disciplina olistica che ci guida alla scoperta del grado e delle condizioni di sa­lute di tutto il soggetto a partire dal quadro sia fisico che psico-emozionale.

I segni iridei ci indicheranno sia le predisposizioni a determinate “patologie” a cui il soggetto può tendere sia alla conseguenza di traumi subiti o interventi chi­rurgici avuti anche in passato. L’Iridologo Naturopata sarà in grado di valutare le problematiche attuali e consigliare al meglio non solo rimedi naturali ma dettami per uno stile di vita naturale che lo riporti in equilibrio e quindi in salute.

L’indagine iridologica permette di delineare un qua­dro completo del soggetto esaminato a partire dal suo potere energetico, umore, difese immunitarie, personali­tà, sovraccarichi e carenze, capacità di eliminare i residui metabolici, il livello di stress e molte altre informazioni riguardo agli organi interni stessi.
Osservando la mappa iridea, le varie modificazioni e alterazioni delle fibre dell’iride, siano esse di tipo cro­matico che non, ma valutando anche l’età del soggetto, avremo un quadro chiaro e completo sulla condizione di salute dell’organismo.

Un altro punto forte è quello di riuscire ad indivi­duare, tramite la lettura dell’iride, le cause collegate agli squilibri e alle problematiche energetico-funzionali che il soggetto presenta. L’Iridologo effettua l’esame dell’oc­chio con una lente d’ingrandimento con una luce oppure un iridoscopio.
Nel corso di molti studi già dall’antichità dal tempo dei Greci fino ai tempi moderni, l’iride e sua lettura è an­data sempre più perfezionandosi dando degli utilissimi aiuti collaborando con la medicina ufficiale, facendo in modo da applicare una migliore diagnostica e di conse­guenza una migliore terapia per i pazienti.

Attraverso l’iridologia non si fa diagnosi (propria del medico), ma si fanno solo constatazioni sulla salute considerando gli attuali processi in atto organici ed emo­zionali, gli stati infiammatori e congestizi che possono esistere ma anche lo stato di intossicazione organica e a carico di quale organo o apparato viene riscontrata.
Le nostre iridi sono uniche, ognuno di noi possiede un’iride diversa da tutti gli altri, non solo nel colore ma anche le miriadi di variazioni strutturali che si possono osservare in ciascuna iride costituiscono la prova, gene­ticamente stabilita della nostra unicità.

Secondo la mia esperienza, avendo esaminate mol­te iridi nella mia carriera, posso dire che è un esame vali­do e con ottimi risultati. Insieme alla riflessologia plan­tare che serve da terapia complementare o altri metodi di terapie alternative come fitoterapia, oligoterapia, omeopatia e altro, si può dare un grande contributo al ripristino della salute.
Possiamo anche affermare che si darebbe un valido aiuto al sistema sanitario ufficiale anche in termini di costi.