Domenica 16 Dicembre 2018, 16:10

Il fascino dei viaggi Made in Italy

Autore: Pietro Aiello CIlento D'Altavilla | Pubblicato Settembre 2017 in Cultura

Turismo, wedding, ma anche eventi inter­nazionali di notevole spessore. Anche quest’anno l’Italia si conferma essere una meta particolarmente ambita da parte degli stranieri, non solo per quanto riguarda il turismo in senso stretto, ma anche per lo svolgi­mento di wedding ed eventi aziendali.

Oltre alle città d’arte come Firenze, Roma, Ve­nezia e Napoli, le aziende straniere stanno sem­pre di più cercando nuove destinazioni, piccoli e intatti borghi caratteristici e rappresentativi della storia e della cultura italiane. Le ricerche mo­strano che l’Italia aumenterà sensibilmente la propria offerta nei prossimi anni, in partico­lare al sud, grazie al clima favorevole e ad alcuni aeroporti che stanno finalmente aumentando i collegamenti internazionali. (fonte: ilSole24ore)

Arte, cibo, moda e bellezze paesaggisti­che rappresentano certamente le motivazio­ni principali per cui l’Italia viene scelta come meta turistica o per celebrare eventi internaziona­li di successo. “Made in Italy” è la parola magica fonte di una fortissima attrazione nei confronti di Russi, Americani, Cinesi, Giapponesi e non solo. Basti pensare che il nostro Belpaese viene con­siderato leader assoluto dal punto di vista qualitativo nella produzione delle cosiddette 4A del Made in Italy: Alimentari, Abbigliamen­to, Arredo, Automotive.

Se a ciò aggiungiamo che l’Italia possiede il 60% delle opere d’arte del mondo e un patrimo­nio culturale unico è facile immaginare il perché ogni anno migliaia di ospiti “business” decidano di svolgere meeting aziendali, celebrazioni e con­vegni in Italia.

Una scelta che non può che essere favorevole alle tasche e all’immagine del nostro Belpaese…