Martedì 18 Dicembre 2018, 15:50

Piedi in primo piano Callus peeling, il nuovo modo di fare il pedicure

Autore: Belinda Rispoli | Pubblicato Maggio 2015 in Cultura

Per tutto l’inverno i piedi sono stati reclusi in calzini o collant, soffocati dentro scarpe e stivali dalle punte più svariate e costretti a barcamenarsi su spietati tacchi killer. Ora è arrivato il momento di coccolare i piedi per preparali alla temutissima “prova sandali”.

La prima regola da rispettare per indossare i sandali senza paura di sfigurare è: sfoggiare piedi perfetti affidandosi alle cure di un centro estetico specializzato, che oltre a dedicarsi alle unghie presterà attenzione anche ad altri antiestetici e talvolta dolorosi inestetismi da curare. Quali? Vediamoli insieme:
• Calli e duroni sono strati di pelle ispessita ed indurita che si sviluppano quando la cute cerca di proteggersi dall’attrito e dalla pressione praticata da scarpe scomode o non adeguate.
• I calli sono più piccoli dei duroni ed hanno un centro duro che arriva in profondità. I duroni sono più superficiali.
• L’occhio di pernice è un fastidioso accumulo di pelle che si forma solitamente tra il quarto e il quinto dito del piede. La causa principale va ricercata nelle scarpe troppo scomode o nell’eccessiva umidità del piede.
• Le ragadi (o talloni screpolati) sono un problema molto comune come risultato di una eccessiva pressione esercitata sulla pianta del piede. Pertanto, se questa zona non viene ben idratata regolarmente la pelle diventa eccessivamente secca e inizia quindi a spaccarsi.

Per dire addio a questi fastidiosi problemi ora puoi provare l’innovativo pedicure senza acqua, il callus peeling, che elimina callosità e duroni in soli 20 minuti senza l’uso di strumenti che tagliano e lime.
Si tratta di un impacco di garze imbevute di acidi della frutta che a contatto con le callosità tramite e tenuto in posa 15 minuti lascia il piede vellutato, morbido e con un colorito rosa!

Questo trattamento ha una durata molto lunga che varia dai 2 ai 4 mesi, soprattutto se abbinato alla crema callus peeling che contiene tutti ingredienti naturali come la cera d’api. Questo preparato, mantenendo il piede perfettamente idratato, evita il riformarsi di pelle ispessita, dura e che tende a spaccarsi.
È una trattamento esclusivo, praticato solo nei migliori centri estetici.