Sabato 25 Maggio 2019, 04:54

Fare sport? Meglio all’aria aperta

Autore: a cura di Luca Ricciardi | Pubblicato Maggio 2019 in Cultura

Allenarsi fa bene alla salute e farlo all’aperto aumenta i suoi benefici. Con l’arrivo delle belle giornate di sole e delle temperature calde bisogna approfittare dell’estate per fare attività fisica sotto un meraviglioso cielo limpido e godere dei benefici che derivano dall’allenarsi fuori casa.
Perdita di peso
L’assunzione diretta di vitamina D può avvenire solo tramite l’esposizione ai raggi del sole. Questa sostanza accelerare il metabolismo e migliora la capacità del corpo di bruciare i grassi più velocemente.
Sistema immunitario
La vitamina D è un’alleata per stimolare l’attività del sistema immunitario e rafforzarlo.
Fine dello stress
Un’esposizione alla luce solare riduce i sintomi della depressione e aumenta il livello delle endorfine.
Umore
L’attività fisica all’aperto fa bene all’umore perché l’aria fresca e la maggiore circolazione di ossigeno nel sangue stimolano il rilascio della serotonina, il cosiddetto ormone della felicità e favoriscono il sonno.
Apparato circolatorio
Correre all’aperto permette di consumare più energia rispetto a quella che si spenderebbe sul tapis roulant in quanto l’impatto del terreno e la resistenza del vento rendono più faticoso l’allenamento. In questo modo ne trae giovamento tutto l’apparato cardiocircolatorio.
Articolazioni e muscoli
Praticare sport sul terreno permette ad articolazioni e muscoli di allenarsi a 360 gradi, facendo, al contempo, in modo che siano sottoposti a un impatto minore rispetto a quando ci si ritrova a fare attività fisica su un tapis roulant.
Pelle
La cute riacquista tono e luminosità, appare più colorita e sana grazie alla circolazione del sangue, che rinvigorita, apporterà più ossigeno.