Giovedì 18 Ottobre 2018, 02:43

Sai la differenza tra amore e innamoramento?

Pubblicato Agosto 2018 in Cultura

Molti credono che innamoramento e amore siano la stessa cosa. Ma non è così! La differenza tra l’emozione dell’in­namoramento e il sentimento dell’amore è sostanziale. Per capirla si può fare un esempio: quando due fidanzati si scam­biano il "primo bacio” il cuore inizia a battere più velocemente, il corpo reagisce scatenando una serie di reazioni ormonali. Questa è un'emozione: qualcosa di intenso che dura un tempo limitato e che imprime un cambiamento fisico. Il sentimento, invece, susci­ta una reazione tranquilla, che dura di più rispetto ad un’emozio­ne perché rimane attiva per un periodo più lungo.

MAI STATO INNAMORATO?
In quel periodo non si riesce a far altro che pensare all'altra persona. Il partner diventa un chiodo fisso: si aspetta la sua tele­fonata, non si vede l'ora di vederlo, parlargli e toccarlo. Quest’e­mozione è capace di dominare l'intera personalità e spesso è del tutto ingestibile. L'attrazione per l'altro, il desiderio di stare insie­me accecano quasi del tutto e il resto non ha più alcuna impor­tanza. Quando si è travolti dall’onda delle emozioni i difetti dell’al­tra persona vengono camuffati dietro l’entusiasmo, la passione e il coinvolgimento fisico. Quasi sempre si tende a vedere l'altro come NON è, ricreando nella mente un'idea dell’altro che non ri­specchia la realtà.

IL VERO AMORE
L’amore, invece, i difetti li vede eccome! Solo che diventano parte integrante della vita di tutti i giorni. L'amore è infatti una decisione quotidiana e razionale, che ricerca il bene del partner e non mette se stessi e i propri sentimenti davanti a tutto. Quando si ama non solo si desidera solo trascorrere del tempo insieme, ma si vuole condividere progetti e programmi per il futuro. In una relazione "di coppia" che duri nel tempo, inoltre, ci vuole un'inte­sa. Intesa significa che ognuno dei due deve avere elementi im­portanti di completamento dell’altro, vale a dire che l'uno deve possedere le qualità che scarseggiano nell'altro e viceversa. Allo stesso tempo però devono volere le stesse cose e perseguire gli stessi obiettivi e le stesse mete. Solo così si potenzieranno al punto tale da avere una grandissima forza. Due persone si amano veramente quando entrambi vogliono il bene e la felicità dell'al­tro, quando vengono perdonati gli errori commessi, quando si è disponibili a dare una mano, quando c'è interesse a conoscere il pensiero del proprio partner, quando ci si dedica tempo ed atten­zioni reciproci, quando le idee della coppia vengono rispettate ed il rapporto diventa così una sorta più che di complicità, di allean­za.