Domenica 16 Dicembre 2018, 08:50

Music for DJ: stili e generi musicali

Autore: DJ Gianluca Cesaro | Pubblicato Gennaio 2016 in Cultura

Stile musicale e genere musicale non sono la stessa cosa, i generi musicali sono gruppi di brani simili tra loro per una forma tecnica di composizione, mentre lo stile è un modo di classificare i brani.

La dicitura musica elettronica non è corretta, il termine esatto è EDM (electronic dance music) che racchiude tutti i brani che sono stati creati in modo elettronico, con strumenti analogici o digitali per il Clubbing. Esistono tantissimi stili e generi nella musica elettronica. I generi EDM più importanti sono la dance – techno – house – electro/dub – ambient – trance – electro house, inoltre ogni genere ha diversi generi interni o sottogeneri.

DANCE nasce negli anni ‘80 e si è sviluppata negli anni ‘90 con italodance ed eurodance con suoni e melodie a portata di tutti, successivamente mescolata con sfaccettature pop, electro e house.

HOUSE è un genere musicale appartenente alla electronic dance music (EDM), nato nelle discoteche di Chicago nella prima metà degli anni ‘80 e fortemente influenzata dalla disco music, ci sono diversi generi come la Funky House, Acid Hose, Chill House, Latin House, Nu disco, Tribal House, ecc.
Nella musica house esistono anche diversi sottogeneri come la deep house La denominazione “Deep” (profonda) deriva dal profondo suono di basso presente solitamente nelle canzoni di questo genere e la progressive house molto simile alla dance con sonorità melodiche.
I suoi DROP sono costituiti da Leads e Chords come se fosse un breakdown assieme alla bassline.

ELECTRO HOUSE un genere che nasce dall’ unione tra electro e house un pilastro dell’edm con suoni house ed electro con melodie e leads della progressive house. Oggi è il genere più suonato nei clubs e nei festival insieme alla progressive house, a sua volta l’electro house si divide in diversi generi: big room house – dutch house – melbourne – tribal electro house.

ELECTRO/DUB in realità sarebbero due generi diversi, ma strettamente collegati fra loro, in quanto utilizzano gli stessi suoni, l’unica differenza che i ritmi electro sono simili a quelli HOUSE mentre i DUB sono ritmi reggeae. I principali generi interni sono: electro-punk – complextro – dubstep – drum & bass – glitch hop – trap.

TECHNO è un genere nato assieme all’house negli anni ‘90, la differenza principale tra la techno e la musica house è nella velocità, inoltre la techno è più ipnotica con melodie meno armoniose. Ci sono tantissimi sottogeneri: tech house – detroit techno – minimal – elettronica – breaks.

TRANCE la si può definire un genere molto particolare con ritmi estremamente ipnotici e melodie spesso arpeggiate, tra le caratteristiche principali, come sottogenere da ricordare per questo genere abbiamo la psy-trance con ritmi estremamente psichici e ipnotici.

AMBIENT un genere diverso da tutti gli altri generi EDM, in quanto nasce come genere di sottofondo con suoni ambientali come il mare.