Martedì 18 Dicembre 2018, 16:03

Devi prendere appunti? Meglio il computer o carta e penna?

Autore: Luca Ricciardi | Pubblicato Gennaio 2016 in Cultura

Se vuoi fissare le informazioni nella memoria usa il caro vecchio taccuino. Uno studio condotto dall’Università di Princeton afferma che annotare le informazioni a mano aiuta a ricordarsele meglio in un secondo momento.

La ricerca nasce da un’osservazione fatta sugli studenti americani, abituati a portare in aula i computer per migliorare il rendimento scolastico. Dal momento che gli studenti sono in grado di digitare molto più velocemente di quanto non siano in grado di scrivere a mano, quelli abituati a usare i laptop in classe hanno la tendenza a prendere più appunti rispetto a quelli che scrivono le loro note su un quaderno.
I ricercatori hanno diviso una classe in due gruppi: al primo sono state date carta e penna all’altro un laptop. Entrambi hanno seguito una conferenza prendendo appunti. Al termine della conferenza, i ragazzi sono stati interrogati sugli argomenti trattati ed è emerso che quando la risposta alle domande si basava solo sulla memoria i risultati erano simili per entrambi i gruppi di ragazzi, mentre nei quesiti di tipo concettuale chi aveva presso appunti su carta ha ottenuto un risultato migliore.

Gli studenti che utilizzavano il portatile, infatti, si erano limitati semplicemente a trascrivere parola per parola la lezione, mentre chi doveva prendere appunti alla vecchia maniera, cioè con carta e penna, aveva dovuto essere più selettivo includendo solo le informazioni che reputava più importanti. Questo gli ha permesso di studiare i contenuti in maniera più efficiente, e di conseguenza di ricordarli meglio. Nonostante avessero una mole di informazioni molto superiore, coloro che hanno fatto uso del portatile non sono riusciti a metabolizzarle in maniera efficiente sin dal principio.

Qual’è il metodo migliore?
Sicuramente è vantaggioso prendere appunti più completi digitandoli velocemente, ma è confermato che gli studenti che scrivono le loro note su carta in realtà ne ricordino poi molte di più. Insomma, scrivere a mano permette di memorizzare ciò che veramente serve.