Martedì 18 Dicembre 2018, 16:10

Uguali ma Diversi: Igienista Dentale e Assistente alla Poltrona

Pubblicato Ottobre 2017 in Sai Perché e Eureka

Igienista dentale: con la vecchia nor­mativa si poteva conseguire questo ti­tolo con un diploma universitario, oggi invece richiede una laurea triennale. È un professionista sanitario che opera in modo autonomo, spesso in colla­borazione con l’odontoiatra ed è il re­sponsabile della prevenzione, pulizia e sbiancamento dei denti. È l’unico che, insieme con chirurghi e odontoiatri, ha l’autorizzazione a mettere le mani nel­la bocca del paziente.

Assistente alla poltrona: non è ne­cessario un titolo di studio specifico, è sufficiente aver conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado, oppure aver frequentato con successo un apposito corso per formare assi­stenti alla poltrona competenti e ag­giornati. Questa figura può essere defi­nita come “strumentista dello studio”: prepara il campo operatorio, passa gli strumenti all’odontoiatra, li sterilizza e aspira i fluidi dal cavo orale del pa­ziente mediante l’aspiratore. Non deve essere confuso con l’igienista dentale, anche se molti studi, abusivamente, attribuiscono questa mansione ad as­sistenti; quindi è necessario, per il pa­ziente, conoscere bene chi si occuperà della sua salute, non solo per cultura personale, ma anche per la sua sicu­rezza.