Sabato 15 Dicembre 2018, 09:48

Sai perché si dice “bufala” quando si parla di una notizia falsa?

Pubblicato Ottobre 2017 in Sai Perché e Eureka

Il termine “bufala” indica un imbroglio, un tarocco, una news completamente infondata. L’origine non è chiara e sembra derivare dal dialetto romanesco nel quale è comune dire “Rifilare una bufala” intendendo una truffa. Questo modo di dire risale al tempo della Roma antica, quando la carne di bufala era ritenuta di scarso valore e le carni più pregiate erano quelle di maiale e di vacca. Il mo­tivo dello scarso valore della carne di bufale dipendeva dal fatto che all’epoca questi animali non erano ancora apprezzati per la produzione di mozzarella ed erano accostati ad un ambiente fangoso e sporco. I macellai, al fine di guada­gnare qualcosa in più, imbrogliavano i clienti e vendevano carne di bufala al posto di quella di mucca. Quando gli avventori si rendevano conto della truffa si lamentavano esclamando “E’ una bufala!!!”.