Sabato 28 Maggio 2022, 19:26

Perché gli aerei non vanno in retromarcia?

Pubblicato Agosto 2021 in Sai Perché e Eureka

Spostare un veicolo in retromarcia è un’operazione complicata che potrebbe avere conseguenza disastrose. Per spostarsi all’indietro, un aereomobile deve attuare una procedura nota come powerback, attivando gli inversori di spinta. Il primo problema, però, riguarda la scarsa visibilità del pilota, che aumenterebbe il rischio di collisione con altri mezzi. Inoltre, il getto dei motori, spingendo sabbia e detriti verso l’aeroporto, potrebbe danneggiare le attrezzature e il terminal. Ancor più rischioso è però il fatto che i detriti, rimbalzando sull’edificio del terminal, potrebbero finire nei motori, con conseguenze ben più gravi. Per questo esistono i trattori di servizio, che agganciano il carrello anteriore spostando l’aereo lontano dal terminal. Tale procedura, chiamata pushback, è utilizzata come routine in tutti gli aeroporti del mondo.