Sabato 21 Settembre 2019, 18:03

Perché i nonni hanno vuoti di memoria?

Pubblicato Aprile 2019 in Sai Perché e Eureka

In genere la mancanza di memoria non è un problema dovuto a un calo di capacità cerebrali, ma con l’età cambiano priorità e il cervello si concentra solo informazioni che ritiene importanti mentre tralascia le altre. Lo ha capito un team di neuroscienziati di un’università canadese svolgendo un test su un campione di persone di età dai 19 ai 76 anni. Dovevano ricordare se le immagini apparse su un monitor erano collocate a destra o a sinistra dello schermo. Gli anziani in questa prova hanno dato prestazioni peggiori. Grazie alla risonanza magnetica funzionale si è visto che in loro vi era una minore attivazione della corteccia visiva e una più intensa attività della corteccia prefrontale mediale coinvolta nell’ introspezione. Questo vuol dire che con l’età si è sempre meno attenti ai dettagli delle situazioni ma sempre più concentrati sui significati e sul mondo interiore.