Domenica 16 Dicembre 2018, 17:14

Uguali ma Diversi: Qual'è la differenza tra Sommergibile e Sottomarino

Pubblicato Gennaio 2017 in Sai Perché e Eureka

Il funzionamento del sommergibile si basa sull’utilizzo di camere stagne che evitano l’affondamento immediato dovuto alla densità dell’imbarcazione, e sullo svuotamento o riempimento di acqua dei grandi compartimenti all’interno dello scafo. Il sommergibile può inabissarsi solo per brevi periodi di tempo (poche ore); tale limite, tecnicamente parlando, è dovuto alla riserva di spinta, inferiore al 10% rispetto al peso dell’intera nave.

Anche la parola sottomarino può essere utilizzata sia come aggettivo (riferito a oggetto che si trova sotto il mare) sia come sostantivo (con un significato simile al primo termine descritto). Il temine sottomarino attribuito alle moderne imbarcazioni subacquee è considerato l’evoluzione del sommergibile, in quanto capace di navigare in immersione per lassi di tempo lunghi grazie a idonee propulsioni, tra cui quella nucleare.