Martedì 11 Dicembre 2018, 13:27

In forma per l’estate?

Autore: Dott.ssa Fabrizia De Angelis | Pubblicato Maggio 2015 in Bellezza e Moda

Il segreto per chi vuole rimettersi in forma, dimagrire, tonificare, rassodare e ridurre le circonferenze di vita, fianchi, gambe, braccia è solo uno: lavorare su più fronti.

Ma allora, direte voi, come si fa in pratica ad impostare un programma serio che ci possa portare da adesso al momento delle vacanze in una forma fisica migliore di quella che abbiamo attualmente?

Elenchiamo i vari punti salienti al raggiungimento del nostro obiettivo. Innanzitutto una dieta bilanciata che per una ventina di giorni può anche essere normoproteica, ipolipidica e ipoglucidica, in modo tale da perdere centimetri e accumuli adiposi nei punti giusti preservando la nostra tanto amata tonicità. A questi venti giorni si faranno seguire altrettanti venti o più dove andremmo a consumare cibi a basso indice glicemico. Elemento essenziale per il nostro dimagrimento è il quantitivo di acqua naturale (che deve essere pari ad almeno 2 litri) da consumare durante l’arco della giornata, si consiglia inoltre di aggiungere decotti per stimolare la diuresi e la detossificazione dei tessuti. Inoltre ci si può rivolgere ad un esperto come un medico o un farmacista qualificato per un consiglio sulla possibilità di assumere integratori naturali a seconda delle proprie esigenze.

Secondo punto importante è l’attività fisica anch’essa molto importante. Quindi il primo consiglio è quello di iscriversi in una buona palestra, ed organizzarsi in modo da avere almeno il tempo per tre sedute settimanali.
Allenarsi senza seguire una dieta non è il modo migliore per rimettersi in forma, e lo stesso vale per chi segue una dieta solamente, senza il supporto di un’attività fisica intensa e regolare.
Ultimo punto, non trascurabile sia per la sua valenza medica, sia per la valenza estetica ma anche per il fattore relax sono i trattamenti medici-estetici.

I più innovativi sono Laser Lipolitico (Lipobeam) e Radiofrequenza.
L’azione di Lipobeam è quella di stimolare attraverso l’energia dei fotoni un processo biochimico che porta allo svuotamento delle cellule adipose attraverso dei pori che si formano in modo transitorio sulla membrana cellulare. Questo processo anche se comunemente definito lipolisi, in realtà non danneggia in alcun modo le cellule adipose, né altera il metabolismo e consente di liberare localmente per ogni sessione fino a circa 500 kcal corrispondenti a 0,4 -0,5cm di circonferenza addominale. E questo avviene senza alcuna formazione di grumi, cicatrici e senza disturbi. Di conseguenza, le cellule adipose si riducono di volume e si finisce quindi con perdere centimetri al giro vita, nei fianchi e sulle cosce.

Radiofrequenza: ottima da abbinare al laser lipolitico, il calore prodotto dalla radiofrequenza, provoca la denaturazione e la contrazione delle fibre di collagene (e questo produce una effetto lifting di stiramento e compattamento della pelle), e stimola la produzione di nuovo collagene. Trattamento molto importante per recuperare la tonicità persa. Da non trascurare sono i massaggi linfodrenanti abbinati ai bendaggi a freddo e fanghi medicali.
Soltanto mettendo insieme i tre punti sopra elencati potremmo avere un corpo sano e in forma per la prova costume.