Martedì 11 Dicembre 2018, 11:59

Ringiovanire con il Fitness (anche) d'estate

Autore: dott. Ireneo Nefando | Pubblicato Giugno 2018 in Salute

L’esercizio sistematico per più anni inverte i nor­mali processi d’invecchiamento. Tutto ringiova­nisce: efficienza aerobica, apparato cardiocir­colatorio, muscoli, flessibilità delle articolazioni. Secondo le ricerche, una donna di 60 anni raggiunge gli stessi livelli di allenamento di una quarantenne. Non solo: ciclisti e nuotatori professionisti di 70 e 80 anni posseggono la stessa forza di quando ne aveva­no 60. Migliora anche la densità ossea, in parti­colare quella del femore (+6,8%), primo antidoto alle fratture. Si trasforma il corpo, anche se i chili restano più o meno gli stessi, la massa grassa dimi­nuisce e aumenta la muscolatura, la pressione arteriosa si riduce e cresce il “colesterolo buono”.
Per quanto possa sembra strano, l’estate è dav­vero un ottimo periodo per ottenere progressi programmando l’allenamento in modo da tenere conto delle sedute in sala attrezzi, ma anche delle at­tività ricreative tipiche della stagione estiva.
E’ possibile effettuare un allenamento settimana­le di grande qualità come quello invernale seguendo pochi accorgimenti alla portata di tutti senza alcun sacrificio.
Dedicare due giorni a settimana all’attività sportiva sono il minimo per potere acquistare e mantenere il proprio stato di forma.
Preferire le ore più fresche della mattina o della sera per allenarsi. Chi non può farlo deve cercare di capi­re se soffre di più l’uso di carichi pesanti o di ripe­tizioni elevate, e seguire l’allenamento più adatto.
Impiegare i mesi estivi per perfezionare la tecnica di esecuzione degli esercizi più difficili, esercizi di gin­nastica posturale oppure provare nuove tecniche di allenamento.