Domenica 16 Dicembre 2018, 16:42

Fitoterapia: L’Aloe Vera

Autore: dott.ssa Rosaria Aprea | Pubblicato Settembre 2017 in Salute

Chi approfondisce un po’ di più la storia dell’Aloe Vera, non può fare a meno di constatare, che questa pianta, dietro al suo aspetto discreto, cela gran­di virtù terapeutiche di straordinaria efficacia. L’Aloe non è solo efficace per uso esterno, ma svolge la sua benefica azione curativa sull’organismo uma­no anche attraverso l’assunzione per via orale.

La polpa ottenuta dalle sue foglie carnose è ricca di sostanze vitali come vitamine, sali minerali, amminoacidi, enzimi e fermenti che favoriscono la dige­stione. Oltre a essere un’eccellente pianta medicinale, l’Aloe è anche un prezio­so integratore alimentare. Vi sono nel mondo circa 300 varietà di Aloe, non tut­te con virtu’ terapeutiche, che vengono impiegate in medicina e nell’industria cosmetica.

Solo “Aloe Barbadensis Miller” è la più efficace in assoluto sulla pelle e sull’organismo dell’uomo.
Impiegato esternamente, il gel pro­dotto dalla polpa delle sue foglie car­nose allevia molti piccoli disturbi della vita quotidiana come: punture d’insetti, ferite da ustione e da taglio, disturbi digestivi ed eruzioni cutanee. I rimedi a base di Aloe sono quindi un perfetto rimedio per la guarigione delle ferite. Gli atleti utilizzano il gel per guarire distorsioni, tendiniti e stiramenti. Ma anche per prevenire gli incidenti tipici dell’attività sportiva.

Le donne utilizzano il gel per ma­schere di bellezza, nelle creme per il viso, nello shampoo e nelle lozioni per capelli, avendo esso una forte proprietà idratante. l succo assunto per via orale ha proprietà corroborante e stimolante ed è un buon integratore dell’alimenta­zione quotidiana. In alcuni casi, l’Aloe viene impiegata anche nei casi di: epa­tite, asma e malattie della pelle come acne e psoriasi.

Medici e guaritori usano l’Aloe come mezzo di primo soccorso in trattamenti per micosi, intossicazioni da veleni e lesioni da raggi. Ec­cellente anche su scottature solari e ustioni. L’Aloe Vera deve gran parte delle sue proprietà curative alle sostanze attive in essa contenute, la più importante delle quali è il Mucopolisaccaride acemannano, una forma di zuccheri a catena lunga. L’acemannano si deposita in tutte le membrane cellulari del corpo dove accresce le difese immunitarie di tutto l’organi­smo contro i parassiti, virus e batteri in grado di sca­tenare le malattie.

Esso assicura la giusta lubrificazione delle arti­colazioni, è in grado di prevenire l’artrite o se la ma­lattia è già in fase acuta, può alleviarla o addirittura guarirla. Grazie alle sue proprietà antibatteriche, an­timicotiche, l’acemannano può essere utile per con­trollare la “Candida Albicans” l’infezione che colpisce l’apparato genitale, e per ripristinare la flora batterica dell’apparato digerente.

Un’insolita gamma di proprietà curative - la ri­cerca decennale sull’estratto di Aloe ha permesso di mostrare le sue notevoli proprietà: esso calma la tosse, favorisce la cicatrizzazione, svolge un’azione antinfiammatoria, germicida, antiemorragica, antido­lorifica, calmante e favorisce la guarigione delle ferite anche post-operatorie. Il gel rende insensibili i tessuti lesi, calma il prurito da punture d’insetti, abbassa la febbre, aiuta in caso di stitichezza, agisce da vasodila­tatore e purifica il sangue.

A livello dermatologico, il gel svolge un’azione ri­generante sui tessuti rilassati, ristabilisce l’idratazione della pelle secca e viene assorbito in profondità dalla pelle. Possiamo confermare che L’Aloe Vera è un altro dono della natura dal quale possiamo ottenere tanti risultati con un solo prodotto. E quindi con minore co­sto a livello sanitario.

Posso testimoniare personalmente, avendone fatto uso, in diverse problematiche di salute, che l’ef­ficacia è assicurata. In forma di gel, si consiglia, un’alta percentuale di gel, preferibilmente vicina al 90-100%. Non in forma blanda cioè in poca percentuale.