Mercoledì 17 Luglio 2019, 06:48

Perché si alita sulla punta degli aerei di carta?

Pubblicato Luglio 2019 in Sai Perché e Eureka

Questa pratica, alquanto bizzarra, è utilizzata da molte persone pochi istanti prima di lanciare un aereo di carta. Circa la metà dei partecipanti al Red Bull Paper Wings che ogni anno coinvolge migliaia di partecipanti provenienti da oltre 80 paesi che si sfidano in una gara di lancio di aeroplanini di carta, conferma di compiere questo gesto, ma nessuno sa dare una spiegazione precisa, se non da un punto di vista scaramantico. Quest’abitudine, teoricamente, dovrebbe avere lo scopo di appesantire la punta dell’aereo (attraverso l’umidità generata dall’alito) in modo da permettergli di fendere meglio l’aria, rendendo così l’aereo più stabile e volando più a lungo. Ma questo accorgimento dal punto diventa scientifico è praticamente inutile. Semmai sarebbe meglio inumidire la punta dell’aereo con un po’ di saliva, in questo modo diventerebbe più pesante sulla punta: un po’ come si fa con i proiettili di carta delle cerbottane.