Martedì 18 Dicembre 2018, 16:17

Sai perché le punture delle zanzare prudono?

Pubblicato Agosto 2017 in Sai Perché e Eureka

Solo le zanzare femmina (non i maschi) bucano la pelle con la loro proboscide, il “ pungiglione ”, per prelevare il sangue dai capillari (le venuzze che si trovano appena sotto la pelle). Prima di aspirare, però, iniettano la loro saliva, che ha potere anticoagulante (che cioè mantiene il sangue liquido) e che causa il rilascio di istamina da parte del nostro corpo. L’istamina è un agente in­fiammatorio e perciò causa una reazione allergica più o meno forte a seconda delle persone: ecco allora che sulla zona colpita può apparire gonfiore, arros­samento e, appunto, il fastidioso prurito.