Domenica 16 Dicembre 2018, 08:51

Usi alternativi del sapone di marsiglia

Pubblicato Gennaio 2018 in Sai Perché e Eureka

  • Se devi pulire i tuoi gioielli in oro, riempi una bacinella con acqua calda e sapone di Marsiglia, dove li lascerai in a mollo per 20 minuti, poi strofinali delicatamente con uno spazzolino vecchio nei punti più nascosti. 
  • Puoi usare un pezzetto di sapone di Marsiglia per deodo­rare il tuo guardaroba o la tua automobile. Basta che ne metti un po’ in mezzo al bucato e i tuoi abiti assumeranno una gradevole profumazione e non sentirai più un brutto odore di chiuso. 
  • Se le tue piante sono minacciate da parassiti di varia na­tura puoi vaporizzare sulle loro foglie un composto di sa­pone di Marsiglia e acqua, usando 20 grammi di scaglie di sapone per un litro di liquido. Tale preparato è naturale e quindi del tutto innocuo per le piante, ma le proteggerà da fastidiosi nocivi insetti. 
  • Quando sul fondo delle casseruole resta uno strato di cibo bruciato prova a mettere del sapone di Marsiglia in scaglie con un po’ d’acqua sul fondo bruciato e lascia agi­re per mezzora: trascorso questo tempo vedrai che la par­te attaccata si è ammorbidita e la potrai rimuovere senza usare oggetti acuminati. 
  • Per rimuovere efficacemente lo sporco accumulato tra le fughe delle piastrelle, prepara una crema diluendo in pochissima acqua una quantità pari di scaglie di sapone e bicarbonato di sodio. Applica con un pennello e lascia agire per almeno un’ora, poi risciacqua. 
  • Lascia una saponetta di Marsiglia negli armadi e nei cas­setti, ti assicurerai una protezione contro le tarme e i pa­rassiti e un gradevole profumo sui tuoi abiti. 
  • Il sapone è anche un ottimo repellente per le formiche. Sciogli 10 gr di sapone in 1 l di acqua e spruzzala dove noti la presenza di questi piccoli insetti, in breve tempo saranno spariti.