Sabato 12 Giugno 2021, 16:36

Le ricette gustose per reinventare Pandoro e Pandoro

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Gennaio 2021 in Cucina

A chi non sono avanzate delle fette di Pandoro o Panettone? Sarebbe un peccato sprecare queste meravigliose bontà 100% italiane famose in tutto il mondo. Allora perché non sperimentare nuove ricette per trasformarli in modo originale?

Cannoli di Pandora e Nutella®
Di origine veronese, il Pandoro è un dolce sofficissimo può essere riutilizzato come base per numerose altre preparazioni. Grazie al suo sapore delicato è molto versatile e può essere abbinato a qualsiasi tipo di sapore senza timore di sbagliare. Il suo gusto semplice si sposerà bene con qualsiasi ingredienti. La ricetta dei cannoli di pandoro e Nutella® è una dolcissima idea per presentare in modo insolito e divertente il pandoro avanzato. Una volta tostate le fettine di pandoro sarà un gioco da ragazzi arrotolarle e farcirle. Un ripieno black and white regalerà un doppio piacere da assaporare morso dopo morso!
INGREDIENTI: Pandoro ½, Nutella® 60 g, Mascarpone 50 g, Burro 20 g, Zucchero a velo q.b., Panna fresca liquida 150 g.
PREPARAZIONE
Per realizzare il cannolo di pandoro e Nutella® tagliate 8 fette di 1 cm ciascuna da mezzo pandoro avanzato (avendo cura di togliere la parte della calotta). Pressatele leggermente con un mattarello per portarle a uno spessore di 0,5 cm. Sciogliete il burro in un padellino 4 e tostate qui le fette da entrambi i lati 5 in modo da dorarle 6. Man mano che tostate le fette procedete ad arrotolarle ancora calde intorno a un cannello per cannoli del diametro di 1 cm circa, facendo aderire bene le estremità con una leggera pressione. Ponete i cannoli in frigorifero a rassodare per 15 minuti. Nel frattempo preparate la crema: in una ciotola versate il mascarpone e la panna fresca, montate con le fruste elettriche fino a ottenere un composto spumoso. Trasferite la crema in un sac-à-poche con bocchetta stellata. Riprendete i cannoli, sfilateli dal cannello delicatamente e farciteli prima con la crema al mascarpone spremendola da un lato e poi con Nutella®, spremendola sempre con l’aiuto di un sac-à-poche, dall’altro lato. Una volta che avrete farcito tutti i cannoli adagiateli su una spianatoia, appoggiate sopra delle strisce di carta e spolverizzateli con lo zucchero a velo in modo da ottenere un motivo rigato. Il cannolo di pandoro e Nutella® è pronto per essere gustato!


Spiedini di panettone ai due cioccolati
Questo classico dolce milanese è molto versatile e basta davvero poco per reiventarlo e creare nuove ricette. Basta un po’ di creatività e qualche idea originale per portare a tavola un dessert irresistibile che del panettone conserva solo l’aroma. Una ricetta da provare sicuramente sono i deliziosi spiedini realizzati con panettone a cubetti leggermente dorati in forno e irrorati con golosissime fondute di cioccolato fondente e bianco! Un modo sfizioso per gustare in maniera diversa i dolci avanzati.


INGREDIENTI: Panettone da 300 g, 2 fette, Cioccolato fondente 200 g, Cioccolato bianco 300 g, Panna fresca liquida 275 g.
PREPARAZIONE
Iniziare preparando la fonduta di cioccolato fondente. Mettere a scaldare un pentolino con 150 g di panna fresca liquida e, nel frattempo, sminuzzare grossolanamente il cioccolato fondente da riporre in una ciotolina. Aggiungere la panna poca per volta mentre si continua a mescolare per far sciogliere il cioccolato. Una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo, dedicarsi alla fonduta del cioccolato bianco: tritare finemente il secondo cioccolato e versarlo in una bastardella da appoggiare su un pentolino con acqua che bolle dolcemente. Se possibile, evitare che l’acqua tocchi il fondo della bastardella per sciogliere a bagnomaria il cioccolato ancora più dolcemente. Aggiungere 125 g di panna a temperatura ambiente e continuare a mescolare per far sciogliere il cioccolato fino a che gli ingredienti non saranno ben amalgamati e saranno divenuti una fonduta liscia ed omogenea. A questo punto procedere tagliando le fette di panettone di eguale misura dalle quali ricavare dei cubotti. Adagiarli su una leccarda ricoperta con carta forno non sovrapposti gli uni agli altri in modo tale che ottengano una cottura uniforme. Farli cuocere in forno ventilato preriscaldato a 190°C per 8 minuti (o in forno statico preriscaldato a 210°C per 16 minuti circa). Trascorso il tempo di cottura, prendere gli spiedini di legno e infilzare tre cubetti di panettone ciascuno, distanziandoli leggermente. Ripetere l’operazione fino ad ultimare tutti i cubetti di panettone. Servire gli spiedini di panettone con accanto le due fondute in ciotoline separate e portare a tavola.