Sabato 21 Settembre 2019, 17:13

Acqua: Meglio se detox!

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Aprile 2019 in Cucina

Bere due litri di acqua al giorno idrata il corpo e aiuta l’organismo a espellere le tossine. Può capitare, però, che il “gusto” semplice dell’acqua, non ci incoraggi a bere. Che fare? Aromatizzare l’acqua con frutta e verdura. Se preparate con maestria, le detox water possono diventare un alleato prezioso. L’azione combinata dell’acqua con frutta e verdura permette di disintossicarsi, di sgonfiarsi e di dare una spinta al metabolismo. Per prepararle non servono ricette elaborate o costose, si può scegliere tra arance, kiwi, fragole, lampone, mirtilli, uva, pesche e albicocche, a cui aggiungere carote, cetrioli, finocchi, menta, salvia e rosmarino. Gli ingredienti scelti: frutta, verdura, ortaggi, radici, erbe aromatiche e spezie vanno lasciati in infusione in acqua fredda e il gioco è fatto.
Come preparare un’acqua detox?
Semplice! La sera prima di andare a dormire lavare bene gli ingredienti scelti (meglio se bio), prendere una brocca capiente con coperchio o meglio ancora un dispenser in vetro con rubinetto e versarvi dentro circa due litri d’acqua, tagliare gli ingredienti scelti e lasciarli in infusione tutta la notte in frigorifero. Al risveglio, iniziare la giornata con un bicchiere di acqua detox aiuterà a svegliare il fisico, infondendogli una sferzata di energia.
Secondo studi di settore, la bevanda detox più efficace per stimolare il metabolismo e depurare il fisico contiene zenzero, limone, cetriolo e menta. Gli ingredienti di questo concentrato di virtù non sono scelti a caso. Il cetriolo, l’ortaggio drenante per eccellenza, elimina i liquidi in eccesso, lo zenzero aiuta a svegliare il metabolismo, la menta riduce i gas intestinali e il limone, grazie alla pepsina, aiuta a bruciare i grassi accumulati.
Quale acqua detox preparare?
Il periodo migliore per iniziare a bere acqua aromatizzata è la primavera. Chi vuole depurare il sangue da tossine e sostanze chimiche, può provare l’acqua aromatizzata alla barbabietola rossa con menta piperita per dare freschezza, invece per ripulire l’organismo dai metalli pesanti, non c’è niente di meglio dell’acqua detox a base di mele e arance. E per depurarsi dopo un pranzo abbondante? Spazio a limone, menta e cetrioli, da lasciare in infusione solo per due ore. La digestione, così, sarà facilita e il fisico depurato dai grassi.

Ricette tutte da provare

Ricetta acqua detox brucia grassi per eccellenza

1 litro acqua naturale;
½ cetriolo;
1 limone bio tagliato a fette;
10 foglie di menta fresca;
2-3 pezzetti di radice di zenzero fresca.
Lo zenzero è un grande alleato per perdere peso, infatti è un naturale brucia grassi e inibitore della fame.

Ricetta acqua detox depurativa e sgonfia pancia
1 litro di acqua;
1 arancia a fette;
1 limone a fette;
4 fragole a pezzetti.
Ricca di vitamina C questa combinazione di acqua detox è utilissima a combattere i raffreddori tipici che ci colpiscono in questi periodi di cambiamento di stagione.

Ricetta acqua detox disintossicante
1 barbabietola rossa a fette;
qualche foglia di menta tritata;
1 lime.
Questa acqua aromatizzata serve a disintossicare il fegato, rinforzare i capillari e depurare il sangue; molto indicata per chi soffre di anemia e disturbi gastrointestinali.
Ricetta acqua detox antiossidante e energizzante
5 fragole;
un pugnetto di mirtilli;
½ avocado
1 kiwi.

Ricetta acqua detox anti- colesterolo
½ avocado;
qualche foglia di prezzemolo;
frutti rossi a scelta.