Domenica 16 Dicembre 2018, 18:20

Il buon costume al mare!

Autore: Pietro Aiello Cilento D'Altavilla | Pubblicato Luglio 2018 in Attualità

Cari amici, la bella stagione è arrivata e per le lunghe giornate afose cosa c’è di più piacevole che andare al mare? Ma, mia premura è ricordarvi come vivere al meglio le vostre giornate in spiaggia.
In spiaggia il decoro, l’attenzio­ne e il rispetto per gli altri sono fondamentali.
Può darsi che sia banale per al­cuni ma di seguito vi ricordo po­che ma utili regole.
Prima fra tutte NON DISTUR­BARE LA QUIETE PUBBLICA parlando ad alta voce con amici o al proprio telefono, non tutti sono interessati alle vostre conversazioni.
NON INDOSSARE GIOIELLI E NON TRUCCARSI… molte donne in spiag­gia usano adornarsi con ghingheri e gioielli, ma questo non solo non ren­de il proprio look consono al conte­sto ma rischiano anche di non avere un’abbronzatura omogenea!
RISPETTARE LO SPAZIO DESTI­NATO AL PROPRIO OMBRELLONE l’invadenza di teli mare e sdraio, sec­chielli e paletta oltre la propria area limita la libertà del vicino, e non è né garbato, né corretto.
EVITARE DI TUFFARSI IN PROS­SIMITA' DI ALTRI BAGNANTI, gli schizzi d’acqua non sono mai graditi da chi si accinge ad entrare in mare, creano uno stato di tensione fisica poco piacevole
NON SOSTARE PER ORE SOTTO LA DOCCIA questo procura code chi­lometriche, ed estenuanti attese sot­to al sole
NON GETTARE CARTE E CICCHE SULLA SABBIA non è affatto educato farlo, così com’è stupido pensare che la sabbia copra tutto! Rispettiamo la natura avendone cura e lei rispetterà noi con la sua immensità.
NON CORRERE SULLA SABBIA CON LE CIABATTE che alzano nuvole di sabbia su chiunque, forse è il caso di usare scarpette adatte o piedi nudi
Queste e tante altre osservazio­ni vanno seguite quando si convive in un luogo pubblico a contatto con tante persone, l’importante è pensare sempre che quello che non desideria­mo venga fatto a noi, a nostra volta non lo procuriamo agli altri.
Buona Estate a Tutti!