Domenica 16 Dicembre 2018, 15:48

Where ARE U

Autore: Luca Ricciardi | Pubblicato Maggio 2017 in Attualità

Le statistiche indicano che alcuni ritardi sugli in­terventi sono legati spesso alle mille difficoltà di reperire velocemente e con sicurezza il luo­go dell’evento per esempio: chi non sa esattamente dove si trova, chi non può parlare, chi è costretto a non parlare perché magari sotto minaccia inaspet­tata. Infatti consente di effettuare una chiamata in modalità “Silent call”.

In questi casi l’operatore del 112 ha già l’informa­zione che la richiesta di aiuto arriva da chi non può parlare, come i bambini o le donne che subiscono violenza tra le mura domestiche. WHERE ARE U aiuta a gestire queste situazioni spiacevoli.

Cos’è WHERE ARE U?
E’ un’app pensata per le emergenze che permette di effettuare una chiamata di emergenza al NUE 112, il numero unico di emergenza europeo, a cui richiede­re l’intervento di Carabinieri, Polizia, Vigili del Fuoco e Soccorso Sanitario. Dove il servizio non fosse ancora presente, l'app consentirà una normale chiamata al numero unico 112 o agli altri numeri d'emergenza in essere.

Perché scaricare WHERE ARE U?
L’eccezionalità di questa app sta nel fatto che “dialo­ga” con il sistema informativo del NUE 112 permet­tendo una localizzazione puntuale anche nei casi in cui il chiamante non sa o non è in grado di fornire dati precisi sulla sua posizione.

Come funziona WHERE ARE U?
L’app rileva la posizione tramite GPS e/o rete dati e la mostra sul telefono; al momento della chiamata la posizione viene trasmessa tramite rete dati o trami­te SMS se la rete dati non è disponibile. Inoltre, l’app consente di effettuare volontariamente una chiama­ta muta e con appositi pulsanti è possibile segnalare il tipo di soccorso richiesto.

Come è possibile averla?
Where ARE U è disponibile per smartphone iOS, An­droid e Windows Phone. La trovi su Apple App store, Google Play Store o Windows Phone App Store, cer­cando “112 Where ARE U”. Per usufruire dei servizi di localizzazione di Where ARE U è necessario registrar­si al servizio tramite l'app.