Sabato 15 Dicembre 2018, 10:36

Rotolini di grasso sulle ginocchia?

Autore: Daniela Nunzia Malvone | Pubblicato Novembre 2017 in Cultura

Non sono solo le donne in sovrappeso ad avere qualche rotolino di grasso inopportuno sulle ginocchia. Ereditarietà, cattiva alimentazione, problemi di circolazione del sangue, cellulite e scarso esercizio sono tutti fattori che favoriscono questo tipo di disturbo. Ma anche l'abitudine di indossare vestiti stretti oppure stare seduti con le gambe incrociate tutto il giorno può dare luogo a localizzazioni di adipe sulle ginocchia.

La battaglia contro il grasso localizzato è difficile da vincere poiché per un meccanismo fisiologico il cor­po tende ad accumulare il grasso in eccesso in quella specifica sede. In caso di dimagrimento il grasso loca­lizzato purtroppo è l'ultimo ad essere smaltito. Le uni­che armi vincenti per eliminare i rotolini di adipe sulle ginocchia sono lo sport e l’alimentazione.

Durante l'allenamento bisognerà far lavorare so­prattutto le gambe con specifici esercizi per solleci­tare i quadricipiti, i muscoli ischiocrurali, i polpacci e gli adduttori. Le discipline aerobiche come la corsa, il ciclismo migliorano la circolazione e garantiscono un maggior afflusso di sangue ed ossigeno ai tessuti, mobilitano i grassi dai depositi viscerali e sottocutanei favorendone l'utilizzo a scopo energetico. Gli esercizi di tonificazione permettono di rassodare i muscoli e di distribuire uniformemente il tessuto adiposo, mentre gli esercizi con sovraccarico stimolano la secrezione di alcuni ormoni, particolarmente utili per impedire l'ac­cumulo localizzato di grasso.

A queste attività sportive si possono abbinare delle cure drenanti negli istituti di bellezza, dove sottoporsi a massaggi localizzati per le ginocchia, come il mas­saggio drenante palp&roll, che permette di liberarsi della cellulite e dal grasso accumulati.un getto di ac­qua fredda.