Giovedì 21 Gennaio 2021, 16:39

Difese immunitarie nel cambio di stagione

Autore: a cura della dott.ssa Rosaria Aprea | Pubblicato Settembre 2020 in Salute

Settembre. E’ tempo di rinforzare le difese immunitarie con pratici consigli.
Nel mese di transizione per eccellenza tra l’estate e l’autunno, seguire buone regole di vita e sostenere le difese immunitarie è fondamentale. Specialmente nel periodo critico in cui stiamo vivendo a causa dei contagi del Covid 19, che continua a creare non pochi problemi anche a livello psicologico, oltre che destare forte preoccupazione a livello della salute fisica in chi è a rischio, per patologie pregresse importanti.
Le nostre naturali difese immunitarie sono per noi uno scudo contro virus e batteri che specialmente in autunno e inverno, sono responsabili di malattie da raffreddamento, e la faranno da padrone. Ognuno potrebbe essere facile bersaglio, se questi agenti patogeni trovano una deficienza immunitaria.
Cambio di stagione: perché è critico
In settembre, quasi per tutti, le vacanze sono finite ed è necessario riprendere abbastanza rapidamente i ritmi di studio e di lavoro abituali. Questo contrasto può generare nervosismo, insofferenza, irritazione fino allo stress. Si cerca di limitare la frustrazione di ritornare allo stress di prima delle vacanze e ci si ritaglia un po’ di tempo per lo sport, camminate all’aria aperta, divertirsi con gli amici o altre forme di svago.
E’ un’ottima strategia, che però impone all’organismo un dispendio di energie e risorse abbastanza elevato togliendo, a volte, anche ore di sonno e riposo sufficiente. Nel frattempo le temperature cominciano a calare, richiedendo un riassestamento del metabolismo energetico, mentre molti microrganismi patogeni, amanti del freddo iniziano a diffondersi nell’ambiente e a diventare più aggressivi.
Questi fattori fanno aumentare la probabilità di contrarre: raffreddore, tosse, mal di gola, mal di testa, influenza ecc. Se i farmaci possono aiutare poco per il sistema immunitario a contrastare i virus responsabili delle malattie da raffreddamento, un supporto naturale e privo di controindicazioni può essere offerto dall’alimentazione fornendo l’energia e tutti i micronutrienti essenziali per la moltiplicazione e l’attività delle cellule dell’apparato difensivo (linfociti e macrofagi), per il mantenimento dell’integrità delle mucose (in particolare, quelle del naso, della gola e intestino).
I cibi assunti ogni giorno forniscono rappresentano un importante alleato della prevenzione e della cura dei malanni di stagione. I principali micronutrienti da assumere nel periodo autunnale e invernale sono le Vitamine C, E e A, poiché sono caratterizzate da una spiccata proprietà antiossidante.
Vitamina C – E’ contenuta in frutta e verdura di stagione come: uva, fichi, agrumi, kiwi, frutti di bosco, peperoni, broccoli, cavoli, cavolfiori, cavolini di bruxelles, piselli, patate e spinaci. Ma anche in pomodori e concentrato di pomodoro.
Vitamina E – Si trova negli oli vegetali di oliva, di semi di girasole, di soia ecc. Nella frutta secca (Mandorle, nocciole, arachidi), pesci grassi.
Vitamina A – Si trova in alimenti di origine animale come latte, formaggi, burro, uova, fegato di animali, pesci grassi dei mari del Nord (salmone, sgombro, aringhe ecc.), anguille oppure dalla frutta e dalle verdure giallo-arancio (mandarini, arance, zucche, peperoni, pomodori, papaya, mango ecc.) e da ortaggi verde scuro (spinaci, broccoletti, bietole, tarassaco, prezzemolo, basilico, rucola e altre insalate).
Sul fronte dei minerali, le scienze nutrizionali hanno riconosciuto lo ZINCO come un valido sostegno al sistema immunitario. Ne contengono una buona quantità: le ostriche, i granchi, l’aragosta, il pesce azzurro, la crusca di grano, le uova, i fagioli, i ceci, i piselli, la carne di manzo, pollo e maiale.
Una buona e varia alimentazione possono fare tanto per mantenere la nostra salute al top. Fare molta attenzione allo stress e non dare spazio a pensieri negativi. Sorridere e vedere il lato positivo anche nelle difficoltà, aiutano tantissimo anche le nostre difese immunitarie.

Dott.ssa Rosaria Aprea
Naturopata
Riceve su appuntamento
Studio di Monza e in Piano di Sorrento
Tel. 339.54.25.327