Sabato 06 Marzo 2021, 18:16

Ricette golose con la verza

Autore: a cura di S.R. | Pubblicato Febbraio 2021 in Cucina

C’è chi lo ama, chi lo odia, ma una cosa è certa: la verza è uno degli ortaggi invernali che si adatta meglio ad ogni tipo di piatto, dagli antipasti ai primi piatti ed anche ai secondi. Ingrediente principale di alcuni famosi piatti della cucina italina, con questa verdura si possono preparare sfiziosi antipasti che arricchiranno di gusto il buffet. Le sue foglie croccanti e saporite possono essere un ottimo condimento per la pasta, oppure deliziosi involucri per contenere strepitosi ripieni a base di patate, riso, salsiccia, prosciutto e molto altro ancora. Inoltre, oltre che essere una verdura dal gusto inconfondibile, fa anche molto bene alla salute. La verza, infatti, contiene isotiocianati, sostanze in grado di stimolare le cellule a produrre alcuni bioenzimi estremamente efficaci nel contrastare la degenerazione del dna, soprattutto a livello di bronchi e polmoni. Dunque come non farsi travolgere dalla sua bontà preparando due sfiziosi piatti buonissimi?
Lasagna di polenta
con verza
Un primo piatto da portare a tavola quando si ha voglia di mangiare qualcosa di buono. Una ricetta ricca e gustosa, un modo diverso per far gustare le verdure a tutta la famiglia. Un piatto dalla bontà incredibile a cui sarà davvero difficile resistere: il risultato finale è una lasagna di verza e polenta morbida e filante che conquisterà tutti. Prepararla è davvero semplice.
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Latte 400 ml, Acqua 350 ml, Farina di mais 180 g, Fontina 280 g, Burro 60 g, Verza 4 foglie, Salvia 2 foglie, Parmigiano grattugiato 60 g, Sale grosso q.b.
PREPARAZIONE
Portare a bollore il latte con l’acqua e versare la farina; regolare di sale e far cuocere la polenta per 60 minuti. Una volta pronta versarla su una teglia formando uno strato di 2 cm e lasciarla raffreddare. Nel frattempo portare a ebollizione abbondante acqua salata e lessare la verza lavata e tagliata a pezzi piccoli. Una volta cotta scolare la verza e tenerla da parte. In un pentolino far fondere il burro con la salvia. Tagliare la polenta a fette e sistemare a strati in una pirofila imburrata. Alternare con strati di verza, burro fuso, fontina e parmigiano. Ripetere l’operazione fino a esaurimento degli ingredienti. Infornare la lasagna a 200 °C per 20 minuti. Lasciar raffreddare per qualche minuto e servire.


Involtini di verza alla salsiccia
Verze e salsiccia, due ingredienti che si abbinano con successo. In questa ricetta agli involtini di verza alla salsiccia è stato aggiunta la passata di pomodoro e la fontina, per rendere il ripieno ancora più gustoso e filante. E’ possibile sostituire la fontina con un altro formaggio, non troppo acquoso, come la scamorza, provola o asiago.
INGREDIENTI PER GLI INVOLTINI
4 foglie di verza, 1 spicchio d’aglio, 400 g di passata di pomodoro, olio extravergine di oliva, sale, pepe.
INGREDIENTI PER IL RIPIENO
300 g di salsiccia, 150 g di fontina, 2-3 cucchiai di pangrattato, 2-3 cucchiai di parmigiano reggiano, 1 uovo, sale, pepe.
PREPARAZIONE
Per pulire facilmente la verza senza rompere le foglie eliminare prima il torsolo inferiore, poi passarle sotto l’acqua corrente: in questo modo le foglie si apriranno più facilmente, senza correre il rischio di romperle. Scegliere le foglie più grandi e resistenti per formare le falde degli involtini, eliminando quelle più esterne in quanto coriacee. Lavare e sbollentarle in acqua salata, due alla volta, per circa 5 minuti. Scolare con una pinza da cucina e trasferire su un canovaccio. Lasciarle raffreddare. Privare la salsiccia del budello e farla rosolare in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine sgranandola con un cucchiaio di legno. Farla raffreddare e trasferirla in una ciotola. Impastarla insieme all’uovo sbattuto, al pangrattato, al parmigiano reggiano grattugiato. Aggiustare di sale e pepe. Stendere una foglia di verza sul piano di lavoro e, con la punta di un coltellino affilato, dividerla a metà eliminando la costa centrale. Adagiare un cucchiaio del ripieno al centro di ciascuna metà, disporvi un paio di cubetti di fontina, arrotolare e fissare con uno stecchino. Procedere in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti. In una padella antiaderente far insaporire lo spicchio d’aglio nell’olio, poi unire la passata di pomodoro. Aggiungere gli involtini, coprire con un coperchio e cuocere per circa 10-15 minuti. Trasferire gli involtini di verze alla salsiccia nei piatti da portata, completare con un giro di olio a crudo e servire insieme al fondo di cottura.