Sabato 15 Dicembre 2018, 07:29

Sai perché si lanciano le monete nelle fontane?

Pubblicato Maggio 2017 in Sai Perché e Eureka

Quello di gettare soldi nelle fontane è un gesto per propiziarsi la fortuna, le cui origini sono molto antiche, probabilmente da attribuire alla credenza che l’acqua fosse abitata da divinità. Fare un’offerta alle divinità era quindi un modo per garan­tirsi la fortuna e la realizzazione del desiderio espresso, ma aveva anche funzioni igieniche. Le monete erano infatti composte perlopiù da rame o argento, che a contatto con l’acqua producevano una reazione chimica che ne impediva l’inaci­dimento. Oggi questa usanza è spesso un business, che nelle fontane più famose del mondo aumenta di molto nei periodi di maggiore affluenza turistica. Il denaro raccolto, di solito, è comunque destinato ad opere di carità.