Sabato 15 Dicembre 2018, 08:00

IL SORRENTO IN FUGA VERSO LA SERIE D: Rossoneri, leader del girone, pronti per il rush finale. Il 28 c’è la MSC Sorrento Cup

Autore: Ufficio Comunicazioni ADS Sorrento | Pubblicato Marzo 2018 in Attualità

Continua senza soste la cavalcata vincente del Sor­rento nel campionato regionale di Eccellenza. Dopo un mese di Febbraio quasi perfetto, la compagine rossonera si ritrova in vetta alla classifica con un bel van­taggio nei confronti delle inseguitrici. Agropoli e Cervinara le più temibili, costrette ora agli straordinari per cercare di detronizzare il sorprendente Sorrento e conquistare l’uni­co posto in palio per la promozione diretta in serie D. Un traguardo sognato dalla tifoseria rossonera alla vigilia del campionato ma che i terribili ragazzi di mister Antonio Guarracino stanno tramutando in realtà con il passare delle giornate. Pesano come un macigno le cinque vittorie con­secutive inanellate da capitan Gargiulo e compagni in un momento decisivo della stagione, frutto non solo del lavo­ro settimanale svolto con intensità allo stadio Italia ma so­prattutto della forza di un gruppo granitico, capace di soffri­re e affondare il colpo con grande cinismo. Si è giunti ormai al rush finale, due mesi di gare in cui il Sorrento è chiamato all’ultimo, determinante, sforzo.

Stagione da incorniciare anche per le due formazioni Juniores, under 18 e under 17, entrambe hanno conquista­to il pass per le fasi finali regionali con largo anticipo dopo aver dominato i rispettivi gironi di qualificazione fin dalla prima giornata di campionato.
A fine marzo, profittando della sosta per le festività pa­squali, il manto sintetico dello stadio Italia di Sorrento sarà teatro della “MSC Sorrento Cup 2018”: torneo internazio­nale di calcio giovanile riservato alla categoria under17. Competizione di livello con la partecipazione di tre club di serie A (Napoli, Crotone e Benevento), uno di B (Salernita­na), un club greco di settore giovanile (Kanonierides FC), oltre ovviamente al Sorrento padrone di casa. Due giorni in­tensi di grande calcio e spettacolo: mercoledì 28 e giovedì 29 marzo. Ingresso gratuito.

VINCENZO MASI
Il centrocampista classe 2000, nonostante la giovane età, è sempre più una pedina cardine dello scacchiere rossonero di mister Guarracino. Dinamismo, tecnica ed una sempre attenta lettura del gioco sono le caratteristiche di Vincenzo Masi, mezzala prelevata in estate dalle giovanili della Juve Stabia. Protagonista finora di un buon campionato, guada­gnandosi anche la convocazione nella Nazionale Juniores Dilettanti ed ovviamente l’attenzione di numerosi osserva­tori.